Bilancio comunale risanato. Mano divina?