“Meravigliosa Basilicata” è il titolo della mostra che consentirà a ciascun lucano e visitatore della Basilicata di rivivere, scoprire e riscoprire una Terra costellata da castelli, ricchezze.

Una suggestiva Storia, ricca di ricordi ed emozioni. Colori leggeri e sfumature importanti, la luce del bianco ed il nero di ogni chiaroscuro sapranno raccontarla il primo Maggio 2022 a Marconia.

Nella sede della Pro Loco Marconia, in piazza Elettra, dalle 10 alle 13 della giornata del 1 maggio 2022 saranno esposte le tracce lucane delle opere del maestro Pietro Martino per “Meravigliosa Basilicata”.

Diverse le tecniche utilizzate.

Non mancheranno i classici dipinti ad olio, perfetti per la stanza da pranzo, impegnativi sia per chi li osserva o li acquista e sia per chi li realizza, ma di una bellezza e di una profondità senza tempo.

Si potranno tuttavia acquistare anche leggeri acquerelli colorati, per chi voglia conferire allegria e vivacità al resto della propria casa ma anche per chi voglia ammirare la Basilicata nelle sue sfumature o persa tra le mille emozioni di chi ha saputo coglierla.

Via i colori per chi voglia andar dritto all’essenza e alla crudezza di ogni tipo di realtà. Saranno difatti presenti anche miniature di schizzi a matita ed ad inchiostro di china. Chiaroscuri in grado di esprimere luci ed ombre, ricordi che si susseguono nell’ambto di una interiorità spesso smarrita, luminosi quando è giorno e tenebrosi quando è sera. Con i toni del nero o del grigio predominanti se vi è dolore o tristezza e sullo sfondo del bianco per farlo risaltare quando il sentimento che anima il visitatore della Basilicata è la gioia.

Attraverso tecniche differenti verrano ritratti paesaggi ma anche palazzi antichi che abbiano costituito lo scenario della storia del popolo lucano. Resiliente certo ma anche con l’incanto negli occhi delle persone semplici verso la natura e quanto vi sia di più genuino e puro per l’essere umano.

In particolare il maestro Pietro De Martino si aggrappa ad un tempo di pace e di relazioni autentiche. Percorrendo stradine fatte di ciottoli e su ciascuno l’occhio si perde e quasi gioca spensierato. In ogni pietra è presente tanta Storia eppure in Basilicata le pietre non sono semplici pietre senza valore. Si trasformano in superfici levigate dal mare, in marmi. In tufo lavorato che evochi familiarità, calore e quella poesia dell’antica Grecia ricercata o incrementata e corretta da Roma.

La meraviglia della Basilicata è sconosciuta a chi vive nelle altre Regioni ma spesso anche ai lucani impegnati nel lavoro e nella critica. “Meraviglia” intesa come ricchezza ma anche come sentimento di meraviglia. Il lucano tipico talvolta non si meraviglia più, sembra abituato alla natura o ai frammenti di Storia che lo circondano oppure è troppo affaccendato per trovare un sospiro di attenzione.

Ed ecco che tale mostra vorrà restituire a ciascuno quei colori a cui si è abituati e che non si riescono a scorgere più. Quelle luci ed ombre, sprazzi di luce ed istanti di dramma sublimati in arte e nel quadro di un paesaggio che ciascuno porta dipinto nel cuore e nella memoria della mente. Il primo maggio 2022 si avrà la possibilità di rivisitarlo per riscoprirlo di nuovo. Con meraviglia si potranno ammirare e rivivere in tale mostra le meraviglie di questa meravigliosa Basilicata.

Maria Chiara Di Carlo

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?