Continua la passione per il Green ! Marsicovetere mantiene viva la passione per il Green e la sensibilizzazione ambientale, valorizzando il territorio con eventi sportivi ad alto valore sociale e naturalistico.

Green, sensibilizzazione, valorizzazione delle risorse naturali, paesaggistiche e dall’alto valore storico e artistico. Concorso fotografico, pedalate ecologiche, escursioni in Mountain Bike. Giornate a cavallo e di arrampicata. Campeggio sotto le stelle ed Urban Trail! Tutto questo è “Val d’Agri Turistica”.

Continua la passione per il Green!
Collage realizzato con “Strumento di Cattura” – Microsoft 10 su pdf scaricabile da www.valdagrituristica.it

A Marsicovetere continua la passione per il Green. È incredibile come possano nascere così tante iniziative virtuose da un punto della Basilicata che non è di certo il capoluogo! Ma che pure sa impiegare bene le sue risorse ed è attivo. In un periodo in cui diverse saracinesche restano abbassate c’è un piccolo paese che lotta per la Basilicata. Per diffondere interesse verso tutto ciò che è Green, valorizzando così il territorio.

È tempo dunque di muoversi e di sgranchirsi un po’ le gambe, dopo aver bevuto acqua buona e aver cercato il clima migliore volando insieme a chi se ne intende.

Come?

Partecipando alla “Val D’Agri turistica”. Già la parola “turistica” dice molto circa lo spirito innovativo e ambizioso con cui l’iniziativa è nata.

Sì, perché i lucani possono essere turisti nella loro stessa Terra, apprezzando le bellezze che la contraddistinguono. Ciò in perfetto “stile Green”. Avere tutti i servizi nel luogo in cui ci si trova, non esser costretti ad andar fuori Regione per un ospedale o per lo smaltimento dei rifiuti e altro ancora.

Affinché non vi siano luoghi di serie A e di serie B, sanità diverse, sfacelo circa la gestione dei materiali è opportuno vi sia amore per il proprio territorio e desiderio di valorizzarlo. Proprio l’approccio che “Val D’Agri turistica” vuol coltivare. E per interessarsi alle risorse di cui si è circondati bisogna dapprima conoscerle.

Ed ecco quindi eventi sportivi ad alto valore sociale e naturalistico con relativo concorso fotografico. Ci si potrà dedicare a pedalate ecologiche ed escursioni in Mountain Bike.

Ma c’è anche chi potrà saltare in sella ad un cavallo nelle giornate dedicate a questo splendido esemplare che infatti ben si presta a percorrere le bellezze naturalistiche di cui la Basilicata è ricca. Con giornate di arrampicata si potrà toccarle con mano.

Per chi è più tranquillo non mancherà il campeggio sotto le stelle, per riconciliarsi con la natura e una dimensione diversa. Lontana dalla superficialità e da ciò che non è ritenuto essenziale. Alla scoperta di autenticità e di rapporti umani genuini e sinceri, in maniera semplice e senza sovrastrutture.

Quale periodo migliore dell’estate per godere un po’ di aria aperta liberandosi dall’oppressione di quelle mura in cui si è stati rinchiusi in periodo lock-down? Sperando non torni, quindi, meglio fare grandi scorpacciate di boccate di aria fresca, e non solo.

Ma parliamo dell’Urban Trail. Molti non sanno cosa sia. Si tratta di un nuovo modo di avvicinare lo sport nel centro delle città, in un circuito di gare.

Come?

Semplicemente con camminate a piedi o al più corsette. Facile e divertente, vero?

Le città presenti in questo circuito dovranno possedere tutte le caratteristiche chieste per la corsa e la camminata a piedi durante un Urban Trail.

Quali?

Salite, discese, ponti, gallerie, portici di un grande centro storico. Dimodoché i partecipanti all’evento possano attraversare i luoghi simbolo o scoprire quelli ancora poco conosciuti. Entrando in ogni castello, percorrendo giardini, ponti, rive di fiumi. Potranno farlo non solo gli abitanti del luogo ma anche migliaia di turisti stranieri che attualmente viaggiano alla ricerca di una vacanza alternativa.

Oramai non capita quasi più di camminare per città ricche di cultura e Storia senza uno scopo che non sia semplicemente quello di apprezzarne le bellezze naturali, artistiche o di grande valore evocativo.

A questo circuito partecipano, nel 2020, grandi città come Cagliari, Trieste. Ed inoltre…? Sì, oltre l’immaginario di chi osa immaginare, e di chi quasi non vuole farlo, o crede di non poterlo fare.

Marsicovetere è stata considerata come una grande città con tutte le caratteristiche tipiche dell’Urban Trail.

A dimostrazione di come tutti i piccoli punti della Basilicata possano essere fortemente competitivi.

Cosa accadrebbe se tutti insieme si dessero da fare in tal senso ponendosi alla pari delle grandi città d’Italia?

“Vivere il verticale per sognare l’infinito”.

Basta non buttarsi giù e crederci, dandosi da fare. Marsicovetere ci crede e ha saputo organizzarsi. Ora toccherà ai lucani puntare sui vari punti della Basilicata. Soprattutto godendosela, valorizzandola e infine riscoprendola. Una parte della Basilicata, questa, che sa ancora credere in se stessa e stupire.

Maria Chiara Di Carlo

Continua la passione per il Green!
Screen realizzato su pdf scaricabile da www.valdagrituristica.it
Continua la passione per il Green!

Tutti i dettagli su http://www.valdagrituristica.it

http://www.comunedimarsicovetere.it

Articoli correlati:

https://www.lucanianet.it/news/2020/05/31/adulti-e-bimbi-potranno-volare/

https://www.lucanianet.it/news/2020/05/30/acquavetere-grazie-allecase-dellacqua/

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?