“Acqua Vetere”. Grazie alle “Case dell’Acqua” l’acqua pura può arrivare fino a casa. Primavera 2020 come ai tempi antichi, sfruttando gli strumenti moderni.

"AcquaVetere". Grazie alle"Case dell'Acqua"
Frame tratti da potenzanews.net; https//www.facebook.com/pages/category/Product-Service/Casetta-dellacqua-Potenza

Anche la piccola cittadina di Marsicovetere ha deciso di essere all’avanguardia come ogni più grande città. Con un progetto, quello delle “Case dell’acqua” che unisce innovazione e tradizione.

"AcquaVetere". Grazie alle"Case dell'Acqua"
Frame tratti da https://www.viamichelin.it/web/itinerari/itinerario-Viggiano-85059-Potenza-Italia-verso-Tramutola

Come sono state potenziate le antiche fontanelle di paese! Punti di socializzazione e di una perduta poesia. A vantaggio della Salute del proprio organismo, del Territorio, dell’Economia e dell’Ambiente.

Marsicovetere? “Fu aggiunto l’aggettivo ‘veteris‘ per distinguerla da Marsicum Novum (l’attuale Marsico Nuovo)” rispondono diversi lucani. Eppure non tutti sanno che parte del suo territorio ricade all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino.

Molto importante all’interno di un territorio protetto far attenzione alle risorse naturali. La più essenziale, quella che non può mancare in nessuna casa è l’acqua, il famoso oro blu. 

E Patrizia Bruno assessore alle politiche economiche, per la famiglia, welfare e benessere collettivo si è occupata di un progetto importante. Cosa sono “le case dell’acqua”?

Consistono in un servizio di erogazione di acqua pubblica potabile di qualità, naturale o frizzante, refrigerata o a temperatura ambiente. Tramite impianti di filtrazione ed erogazione posti in genere in chioschi.

Un dato interessante è che generalmente non sono previsti costi per l’utente nel caso in cui il sistema sia finanziato dalle tasse pubbliche.

Così è possibile sostituire il consumo di acqua in bottiglia. Con risparmio sulle spese di trasporto e di bottiglie di plastica, oltre dei costi finali per i consumatori.

Descrive meglio questa mission all’avanguardia con un occhio al futuro ed uno al passato Patrizia Bruno.

Si tratta di un progetto di microeconomia circolare che parte dall’utilizzo delle acque locali, dunque di innovazione della tradizione. Si va a ripescare il folclore dei nostri avi: le antiche fontanelle di paese. Dotandole di apparecchiature all’avanguardia per fornire un servizio necessario a salvaguardare l’Ambiente. Lanciando un messaggio sull’importanza dell’acqua come un bene di tutti”.

La “Casa dell’acqua” a Marsicovetere consiste nella realizzazione di una fontana pubblica di acqua della rete microfiltrata, refrigerata, naturale. Che garantisca un servizio di qualità rispettoso dei precisi criteri tecnologi, normativi, etici e anche ambientali.

Il progetto è volto ad ottenere diversi vantaggi: l’utilizzo dell’acqua pubblica a km zero. Risparmio per le famiglie, per il comune di una elevata percentuale di rifiuti in plastica. Risparmio ambientale in relazione ai litri di acqua consumati in un anno. Col vantaggio di creare sensibilità alle risorse naturali, al risparmio energetico e alla raccolta differenziata.

La casa dell’Acqua è un progetto socialmente utile perché va a ricreare – come succedeva in passato intorno alle fontanelle di paese – punti di incontro e di socializzazione.

A Marsicovetere è prevista anche la consegna di borracce in acciaio nelle scuole di ogni ordine e grado. Con il posizionamento in più punti della cittadina degli ecocompattatori.

Invogliando i ragazzi a riciclare, con la finalità di educare al consumo delle acque, dando anche un valore alla bottiglia.

Esiste una grande fiducia nella capacità dei giovani di farsi portatori di un vero cambiamento. E di tutelare così la salute, dando altresì una mano all’Ambiente” spiega l’assessore.

Amore per acqua, fontanelle, punti di incontro, semplicità. Forse davvero si è perso di vista l’essenziale quando si tende a ingolfare il proprio organismo con bibite svariate! Senza quasi far caso alla qualità dell’acqua che si acquista anche in bottiglia.

Nulla toglie che si possa affiancare ad un bicchier d’acqua del buon vino: ma quando l’acqua è fresca, pura, presa direttamente alla sorgente… qualsiasi pasto ha un altro sapore, senza contare gli innumerevoli benefici per l’organismo, dato che bisognerebbe bere due litri di acqua al giorno.

Sembra quasi scontato si debbano spendere cifre ingenti, perdendo tempo per andare al supermercato. Tornando schiacciati dalla fatica del dover portare quei pacchi imballati e pesanti di bottiglie di plastica. Da dover prima accumulare in un contenitore, per poi andarle a buttare, con il problema di smaltirle… Trovandone tante altre disseminate nei boschi o nei nostri mari.

E invece ecco il “problema” che nessuno si pone, la soluzione all’avanguardia percorrendo una strada diversa.

A Potenza la casetta dell’acqua distribuisce a via Appia acqua microfiltrata naturale e frizzante a soli 0,05 cent al litro.

Marsicovetere ha deciso di non essere da meno, a dimostrazione di come anche una piccola cittadina possa essere all’avanguardia, applicando innovazione alla tradizione… Trovando le soluzioni per il territorio nel territorio. Basterebbe preservarne le risorse, considerandole preziose.

Maria Chiara Di Carlo

Articoli correlati:

https://www.lucanianet.it/news/2020/04/28/ambiente-al-tempo-del-covid-19-la-sfida-in-green/

http://https//www.facebook.com/pages/category/Product-Service/Casetta-dellacqua-Potenza

Fonte circa l’etimologia del nome: http://comunemariscovetere.it

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?