Dietro l’impulso dell’assessore Colangelo la sanità lucana si sta rinnovando e impegnando a perseguire superiori livelli di efficienza e di qualità. Il disegno di riassetto del sistema sanitario fa seguito all’avvenuta riforma del welfare regionale e mira a completare il processo di riorganizzazione dei servizi alla persona esaltando al tempo stesso l’unitarietà del sistema e la sua più diffusa aderenza ai territori. Il disegno di legge dispone, difatti, la riduzione delle Aziende Sanitarie, il potenziamento dei Distretti sociosanitari e la creazione di reti territoriali di servizi, cioè punta a razionalizzare l’organizzazione del sistema, a ridurre i costi del suo funzionamento e ad ampliare l’offerta di servizi ai cittadini. Si tratta di una scelta importante che traccia la strada per la più complessiva riforma dell’ordinamento istituzionale e per il rinnovamento della vita pubblica nella nostra regione.

La centralità e il protagonismo dei territori che, dovrà essere sostenuto ed accompagnato nella programmazione 2007/2013, resta un asse strategico fondamentale sul quale costruire più partecipazione, maggiore qualità della democrazia regionale e, quindi, stimolare e mobilitare energie per la crescita e lo sviluppo.

Per costruire la Basilicata che vogliamo e il futuro che ci meritiamo, per sostenere politiche di efficienza, trasparenza e legalità, per portare a compimento il disegno riformatore che il Presidente De Filippo e il suo Governo hanno avviato è necessario mantenere vivo il confronto con la società lucana, con le parti sociali, con l’associazionismo ed il volontariato, con i partiti, con le rappresentanze istituzionali e politiche espressione dei territori.

0 Comments

Leave a reply

©2024 KLEO Template a premium and multipurpose theme from Seventh Queen

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?