Ammonta a 25 milioni di euro l’investimento complessivo, nei settori della viabilità e dei trasporti, previsto da due distinti accordi quadro sottoscritti nel pomeriggio di oggi, a Roma, dalla dirigente generale del Dipartimento Presidenza della Giunta, Maria Teresa Lavieri, e dai rappresentanti del Ministero dello Sviluppo  Economico e del Ministero delle infrastrutture.
Il primo, denominato III atto integrativo in materia di viabilità, ha come principale obiettivo quello integrare il sistema viario regionale con la rete infrastrutturale di trasporto nazionale, in collegamento con le priorità programmatiche nazionali e, in particolare, con quelle che riguardano il territorio lucano per il potenziamento della rete di trasporto regionale interna. L’investimento complessivo di questo accordo quadro è di 9 milioni di euro. Questa cifra servirà a realizzare quattro interventi: Opere di completamento della tangenziale di Potenza (1,5 Meuro); Progetto Strada di collegamento tra Balvano e San Gregorio Magno (1,38 Meuro); Strada provinciale Calvera – Serrapotina (1,62 Meuro); S.P. n. 32 della Camastra (4,5 Meuro).

“Si tratta – afferma il presidente della Regione, Vito De Filippo – di quattro interventi di particolare rilievo, a partire dalla tangenziale di Potenza che andrà a ridurre i problemi di accessibilità del capoluogo in relazione non solo alla viabilità urbana, ma anche a quella intercomunale e regionale. Le molteplici attività concentrate a Potenza (Regione, Università, Polo ospedaliero e così via) suscitano domanda sempre più consistente di mobilità a livello regionale che converge verso il capoluogo. L’intervento inoltre si inserisce in un più ampio riordino della viabilità cittadina che è gia stato oggetto di finanziamento FAS, più precisamente il Nodo complesso del Gallitello, in fase di realizzazione, e il tratto ovest della Tangenziale di Potenza in fase di appalto”.

Il secondo intervento ounta a collegare il centro abitato del comune di Calvera con la strada di fondovalle “Serrapotina” che è inserita nel Piano Regionale della Viabilità e collega i comuni dell’Alto Serrapotamo con la Sinnica. Il terzo intervento costituisce un tronco funzionale per il collegamento della Basentana alla Valle del  Sauro. Relativamente alla strada Balvano-San Gregorio Magno la previsione di stanziare risorse per le fasi progettuali relative a tale intervento risulta coerente con le intese intercorse tra il Ministero per le attività produttive e le Regioni Basilicata e Campania. Il secondo accordo, denominato I atto integrativo in materia di trasporto ferroviario e sistemi di mobilità e scambio, ha come principale obiettivo quello di implementare i nodi di scambio intermodali per favorire l’inserimento del territorio regionale nella rete integrata di trasporto nazionale e per migliorare l’attrattività del sistema territoriale della Basilicata. L’accordo prevede due interventi per un investimento complessivo di 16 milioni di euro: realizzazione di un tronco ferroviario a servizio dell’Interporto di Tito e dell’intera area industriale per un importo complessivo di 8 Meuro; adeguamento funzionale dell’aviosuperficie “Mattei” di Pisticci per un importo di 8 Meuro.

“Il primo intervento – spiega il presidente De Filippo – è finalizzato a potenziare gli impianti ferroviari del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza in modo da sostenere le attività proprie dell’Interporto di Tito (Lucandocks SpA), polo logistico della rete nazionale degli interporti SNIT. In questo modo l’interporto di Tito può proporsi come centro di smistamento intermodale della regione in vista del riequilibrio delle diverse modalità di trasporto delle merci”.
Il Consorzio Sviluppo Industriale della provincia di Potenza sarà soggetto attuatore dell’intervento. “Con il secondo intervento – conclude De Filippo –confermiamo il nostro impegno a sostenere l’adeguamento, l’ammodernamento e il potenziamento dell’aviosuperficie “Mattei” di Pisticci scalo come polo strategico del trasporto aereo in Basilicata”.
Il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della provincia di Matera sarà soggetto attuatore dell’intervento. Il quadro complessivo delle risorse finanziarie dei due Accordi di programma trova copertura finanziaria nel Fondo per le Aree Sottoutilizzate.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?