[Ufficio Stampa Regione Basilicata]

Mollica, che anche nel breve passato si era occupato della vicenda, ripercorrendo i passaggi salienti della vita e della decadenza delle Ogr, ha affermato: “Non si capisce come mai un sito di alta professionalità come quello di Melfi sia messo da parte e non, invece, valorizzato. Si preferisce dare all’esterno la messa a punto dei motori delle motrici e non rivolgersi allo stabilimento di Melfi dove 80 lavoratori darebbero  il meglio della loro professionalità al servizio di Trenitalia”.

“La strategia messa in campo dalla dirigenza di Trenitalia – continua l’assessore- è incomprensibile e si cerca, attraverso trasferimenti di personale, di interrompere il circuito completo della lavorazione per poi trasferire tutto il personale rimasto”.

Con un articolo inserito all’interno del contratto di servizio, che sarà firmato a breve, l’Assessore chiede “l’apertura di un tavolo per affrontare in autonomia, da parte della Regione Basilicata, il problema del personale di scorta, del personale di macchina e per la manutenzione del parco rotabile”. L’assessore, anche aderendo alla richiesta dei sindacati presenti alla riunione, chiederà un tavolo di concertazione per esaminare i problemi sollevati e ricercare soluzioni che non penalizzino i lavoratori lucani di Trenitalia.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?