Basket: Colpaccio del Bernalda, buon esordio della Mach 20. Cade il Melfi in casa

[Articolo di Valerio Nicastro]

La Mach 20 Potenza, all’esordio assoluto per via del turno di stop che ha dovuto osservare la settimana scorsa in virtù del ritiro del Ragusa, travolge al PalaPergola il giovanissimo Aprilia di coach Pennacchia (103-79).

Partita sempre in mano ai potentini, che dopo un quarto di controllo (26-22 il primo parziale) mettono la freccia e alla seconda sirena sono avanti di 12 lunghezze (56-44). I canestri di Villani e Nocioni, top scorers a pari punti con 23 realizzazioni consentono alla Mach 20 di mantenere intatto il vantaggio e di portare tranquillamente la partita verso l’epilogo. Alla sirena finale il 103-79 sancisce la prima vittoria stagionale dei potentini, che ora sono naturalmente a quota 2 punti, 2 in meno della capolista a sorpresa Bernalda.

Gli jonici hanno infatti espugnato a sorpresa il parquet del San Severo, imponendosi per 68-59 al termine di una partita tiratissima e sempre in equilibrio, che gli ospiti hanno saputo far loro nel finale di gara.
Vittoria in salsa argentina per la Laborest, che trova i suoi migliori realizzatori in Richotti (16) e Chiarastella (18), mentre ai pugliesi non bastano i 17 di Magnani e i 13 dell’ex potentino Montuori per aver ragione dei lucani e per evitare l’ultimo posto in classifica.
Ultimo posto che i dauni condividono con il Colli Cerentino Melfi, che, un pò a sorpresa, cade al PalaPastore sotto i colpi di un’altra pugliese, la Granoro Corato, che si è imposta per 68-58.

Partita quasi sempre in mano ai coratini, che hanno saputo approfittare benissimo del vantaggio accumulato nei primi due quarti per poi respingere i tentativi di rimonta di Castellitto e compagni, che hanno avuto in Salis (16) e Marchese (15) i migliori realizzatori. Dall’altra parte grandi protagonisti Onetto e Polselli, rispettivamente con 18 e 17 punti, che insieme ad un’ottima prova collettiva spingono la Granoro in testa alla classifica.

Le altre due squadre a punteggio pieno sono Catanzaro e Ostuni, che hanno regolato rispettivamente Canicattì e Giulianova. Da segnalare tra le altre partite i successi di Molfetta su Pozzuoli (83-72) e il riscatto interno del Ruvo, che trova i primi due punti stagionali superando il Catania 95-86.

I tabellini:

Mach 20 Potenza-Virtus Aprilia 103-79
MACH 20 POTENZA: Rato 14, Paparella 14, Soro 7, Villani 23, Nocioni 23, Camera 3, Cerella 11, Dimarco 6, Santamaria, Viggiano 2. All: Di Lorenzo

APRILIA: De Fanti 8, Caioli 18, Murtas 2, Genovese 5, Fanti 9, Pellegrini 14, Chiminello 10, Di Stazio, Binetti 13, Michieletto. All. Pennacchia

Arbitri: Ascione di Caserta e Castellucci di Casagiove
Parziali: 26-22 / 56-44 / 78-67

Mazzeo San Severo-Laborest Bernalda 59-68
MAZZEO SAN SEVERO: Favia 2, Rea 3, Magnani 17, Montuori 13, Rigoni 8, Saccardo 12, Naso,Davico 1, Zec 3, Simone n.e. All. Vandoni.
LABOREST  BERNALDA: Licari 4, Richotti 16, Fanelli, Stijepovic 14, Babetto 4, Bona 2, Chiarastella 18, Kristic 4, Russo 2, Gasparello 2. All. Genovese.
Arbitri: Ferrari di Avellino, Cannoletta di Caserta.
Parziali: 12-11; 28¬26; 46-48; 59-68.

Colli Cerentini Melfi-Granoro Corato 58-68
MELFI: Di Capua 3, Castellitto 10, Esposito 10, Picone 2, Marchese 15, Dimitriu, Salis 16, Malpede 2, Archetti. n.e.., Zazzeron n.e.. All. Medeot

CORATO: Stella 10, Onetto 18, Polselli 17, Scorrano 12, Stura 6, Grimaldi 5, Motta, Ferilli G., Resta G. n.e., Resta D. n.e.. All. Gatta

Arbitri: Melchionda Raffaello e Sestini Marco entrambi di Roma.
Parziali : 18-20, 33-37, 41-51, 58-68.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza
tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it
Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769
Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?