Lo ha dichiarato il Presidente della Regione, Vito De Filippo, il quale ha aggiunto che si tratta di uno strumento capace di ridurre sensibilmente i costi della bolletta energetica, di sostenere l’uso delle fonti rinnovabili, di curare la gestione operativa degli Accordi di Compensazione Ambientale e di esplicare la funzione di centrale di acquisti per le esigenze energetiche della Regione e degli enti locali interessati.
Secondo il Presidente De Filippo, pur in presenza di provvedimenti normativi specifici nazionali su questo versante, non si è registrata ancora una ricaduta positiva sul territorio regionale, per cui la missione operativa della SEL dovrà ridurre questo deficit energetico, risultando come momento attuatore di una vera politica d’incentivazione mirata all’efficienza e al risparmio.
Per De Filippo, infatti, la Sel costituirà un importante punto di equilibrio di una regione che dispone di notevoli risorse e che, pradossalmente, risulta dipendente per il proprio fabbisogno energetico. Per contrastare questo effetto negativo occorre, perciò, rendere la Basilicata sempre più moderna e dinamica, in grado di fronteggiare le emergenze di un mercato ampio e insidioso e di sapersi cimentare con le proprie forze per risolvere il rilevante problema dell’energia che rallenta ogni processo di sviluppo territoriale.
La strada imboccata è, quindi, nella messa a valore delle tante risorse ambientali di cui è dotata straordinariamente la nostra regione e su cui l’azione regolatrice della politica regionale vuole misurare tutta la sua spinta riformista e la sua capacità di governance.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it