Infatti in tutti i consigli comunuali vengono eletti o riconfermati ragazze e ragazzi della Sinistra Giovanile, che ormai diventa l’unica organizzazione politica giovanile in grado di candidare ed eleggere giovani nella nostra Regione. Ciò significa anche che è ormai cresciuta una generazione diffusa su tutto il territorio in grado di interpretare le esigenze e le aspettative dei giovani e sapersi assumere l’onere di occuparsi della macchina
amministrativa. Con la nostra campagna regionale ” Le cose che abbiamo in Comune” siamo riusciti a far conoscere qual’è il nostro progetto,quali sono le nostre istanze, qual è il nostro approccio alla politica e ai problemi e siamo riusciti a farci capire laddove c’è stato un nostro candidato.

Oggi la Sg rappresenta i giovani lucani nelle piccole comunità e nei grandi centri, e si contraddistingue per essere la vera forza vitale della politica lucana. Ma questa nostra sfida per la rappresentanza generazionale, che a livello nazionale abbiamo vinto con la nostra battaglia per il ministero per le politiche giovanili che oggi con il governo Prodi è realtà, si vuol fare più allargata per questo noi chiediamo che venga riformulata la legge elettorale regionale, inserendo la doppia preferenza, per dare più rappresentanza e più cittadinanza alle giovani generazioni lucane che chiedono spazi e oppurtunità.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it