E’ quanto sostiene il consigliere regionale di Italia dei Valori, Antonio Autilio, esprimendo l’impegno a seguire la vertenza dei 45 operai del Consorzio per individuare le soluzioni in grado di garantire il pagamento dei salari arretrati e per verificare le condizioni per il più rapido ritorno al lavoro degli stessi ma anche del superamento delle condizioni di precariato. Le professionalità acquisite negli anni dal personale dell’ente e da amministratori e responsabili tecnici hanno consentito – aggiunge Autilio – di svolgere, in tanti anni, un ruolo importante nell’area della Val d’Agri, a beneficio del mondo agricolo e di vasti territori e numerosi comuni Si tratta comunque – afferma il consigliere di IdV – di individuare, nell’ambito del riordino degli enti sub-regionali e strumentali che ci vede impegnati nella coalizione di centrosinistra, modalità e strumenti per dare maggiore efficacia all’attività consortile evitando, tra l’altro, sovrapposizioni con altri enti del territorio e rispondendo in maniera più efficace alle sollecitazioni delle organizzazioni professionali agricole che sono soprattutto di ammodernamento della struttura e di maggiori servizi di assistenza tecnica. L’occupazione diretta ed indotta e la ripresa delle aziende agricole e zootecniche della Val d’Agri – sostiene Autilio – sono due facce della stessa medaglia che è quella della strategia di sviluppo di questo comprensorio nel quale le risorse naturali, dall’acqua al territorio, sino alle risorse umane sono gli elementi fondamentali per guardare al futuro con maggiore ottimismo. 

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it