“La costituzione dei gruppi parlamentari unificati dell’Ulivo non è un accadimento ordinario della vicenda nazionale: è un evento politico che merita di essere rimarcato perché conferisce forza, autorevolezza e credibilità a quel progetto di nuovo partito democratico e riformista, che ha ricevuto ormai una legittimazione di massa sia nelle primarie dello scorso autunno, sia nelle ultime elezioni politiche”.

Lo afferma, in un comunicato stampa, il coordinatore della segreteria regionale dei Ds, Piero Lacorazza. “Del resto – aggiunge l’esponente dei Ds – le convulse vicende di avvio della nuova legislatura confermano ulteriormente che la costruzione di un nuovo soggetto democratico, capace di far da baricentro all’alleanza di governo e da fattore di spinta per la riforma del sistema-Paese, rappresenta l’unica vera novità del panorama politico, l’unica prospettiva verso la quale indirizzare le attese, le speranze e le energie di amplissimi settori della società, a cominciare dalle nuove generazioni, che avvertono l’esigenza di nuove forme di protagonismo all’interno della vita pubblica e che tornano a guardare alla politica come ad una dimensione importante della propria esperienza individuale e collettiva. Naturalmente, la natura e l’ambizione di un progetto di questa portata escludono che si possano praticare facili scorciatoie di tipo organizzativo.

Mettere insieme identità e culture differenti e creare una nuova comunità politica comporta un impegno straordinario in termini di apertura culturale, di volontà di innovazione, di coerenza di comportamenti, di umiltà e di pazienza; ma significa anche costruire un percorso fatto di avanzamenti progressivi e concreti, come quelli che sono sicuramente maturi anche in Basilicata. La presentazione di una lista dell’Ulivo in una grande città come Melfi è senza alcun dubbio un annuncio quanto mai significativo e promettente della fase che si è aperta. Ma alimentare all’interno delle istituzioni una comune cultura di governo, attraverso la costituzione di intergruppi consiliari, e lavorare insieme a nuove piattaforme progettuali, mediante la creazione di una fondazione culturale o l’attivazione di un forum permanente e la pubblicazione di una rivista di area, sono passaggi qualificanti e imprescindibili che sono sicuramente alla portata delle capacità operative dei DS, della Margherita e degli altri soggetti che in Basilicata sono interessati al progetto. I Democratici di Sinistra – conclude Lacorazza – sono pronti a spendersi per rendere immediatamente conseguibili questi primi fondamentali obiettivi di svolta”.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it