Basket, prime notizie di mercato

Finalmente inizia a muoversi il basket mercato con una certa frequenza, e ormai tutte le squadre, dopo aver scelto gli allenatori e gli staff tecnici, e dopo aver confermato alcuni dei giocatori della passata stagione, sono alla ricerca dei giocatori adatti per completare i loro organici.

In B1 l?Olimpia Matera, che a giorni dovrebbe ufficializzare il nuovo sponsor, è ancora alle prese con le riconferme. Il capitolo più importante è sicuramente quello riguardante Luca Giuffrida. La guardia siracusana ha fatto molto bene lo scorso anno al suo primo campionato in B1 e di conseguenza è uno dei pezzi pregiati del mercato estivo.
Il giocatore sarebbe ovviamente felicissimo di proseguire la sua avventura a Matera, ma certamente ha bisogno di garanzie dal punto di vista economico e tecnico.
Pertanto il mercato della squadra lucana dipende dalla conferma o meno del cecchino siciliano. Chi invece ha già rinnovato il proprio contratto con l?Olimpia è Maurizio Cucinelli, che vestirà per il secondo anno consecutivo la maglia biancoazzurra.

In panchina, il confermatissimo Roberto Miriello, che pure aveva ricevuto offerte importanti. Nel capoluogo invece fervono le trattative per la costruzione della nuova Potenza ?84, nata dalla fusione tra le due società potentine. In panchina siederà il friulano Gianni Montemurro, che lo scorso anno ha fatto molto bene a Cecina, in B1. Montemurro preferisce lavorare con i giovani, ed in tal senso si è orientato il mercato rossoblu.In questi giorni sono infatti arrivate le fireme di Guglielmo Serazzi, classe ?84, e Gustavo Imsandt, argentino del 1985, proveniente dal vivaio della (ormai defunta) Scavolini Pesaro. Entrambi ricoprono il ruolo di playmaker, e pertanto i giochi per i due posti in cabina di regia sono fatti.

Altra trattativa ormai portata a conclusione è quella per il secondo lungo, che sarà Pablo Nocioni, altro argentino, pezzo richiestissimo del mercato l?anno scorso in forza al Cefalù. Sono giunte però anche due importantissime conferme, ovvero quelle del capitano Antonio Rato, e dell?argentino Carlos Mainoldi. Il primo, ormai inamovibile, non ha avuto dubbi nello sposare la causa della Potenza ?84, mentre il secondo, che era richiestisssimo sul mercato, ha trovato un accordo che garantisce la soddisfazione di entrambe le parti. Carlos si è ambientato bene a Potenza, e la società di via degli Olmi si garantisce un giocatore da doppia doppia di media lo scorso anno (17 punti e 10 rimbalzi a partita nella stagione 2004/05).

Con altre due conferme, Gerardo Esposito (under), e Stefano Marino ( che l?anno scorso ha fatto molto bene in C1 e si è guadagnato il suo primo campionato in B2), la squadra sembra ormai fatta. Serve soltanto un?ala piccola che vada a completare il quintetto titolare. Anche per lo sponsor la trattativa pare ormai vicina alla conclusione. Come da consuetudine sulle nuove divise rossoblu della neonata società del capoluogo dovrebbe comparire il marchio Levoni.
La compagine potentina è stata inserita in un girone abbastanza abbordabile, che non presenta squadre siciliane (trasferte insidiose per l?ambiente e per i chilometri di viaggio), ma abruzzesi e marchigiane, sicuramente avversarie meno pericolose. E se il Brindisi dovesse essere ripescato in B1 per la Potenza ?84 si aprirebbero le porte di un ottimo campionato, da antagonista delle due principali protagoniste di questo girone, Ruvo ( che ha preso Antonio Labate) e Gragnano.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza
tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it
Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769
Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?