Ha preso il via sabato scorso, 25 giugno, uno scambio giovanile multilaterale che ha portato 24 giovani originari di 4 diversi Stati dell’Unione Europea a Moliterno, nel cuore della Val D’Agri. L’iniziativa rientra nel progetto di collaborazione internazionale “In Outdoor-Inclusion throug outdoor activities”, regolamentato nell’ambito dell’Azione 1 del Programma Gioventù della Commissione Europea, e realizzato in multipartenariato con altre associazioni dall’Università del Terzo Settore (UniTS). Attraverso la creazione di un network operativo tra organizzazioni europee ed autorità locali si mira, in pratica, alla promozione ed alla diffusione di una cultura europea tra i giovani con minori opportunità o disabili, per favorire la loro integrazione in ogni contesto sociale. Al piccolo centro della Val D’Agri, il compito di ospitare, sino al prossimo 2 luglio, i gruppi che provengono dalla Spagna, dall’Irlanda, dalla Svezia e, naturalmente dall’Italia. Sei gli elementi per ogni comitiva: 4 partecipanti con problemi di disabilità mentale, un assistente ed un group leader. A quest’ultimo è affidato il compito di facilitare l’integrazione e la comunicazione tra i vari soggetti che, ufficialmente, utilizzeranno la lingua inglese.

“La parola chiave dello scambio è mobilità”, ci spiega Lucia Colonna, referente del progetto originaria di Lavello, “che va intesa sia come viaggio per i partecipanti, ma anche come tema per una riflessione di gruppo sulla mobilità per i giovani disabili in Europa”. Quale naturale proseguimento delle attività del progetto, infatti, i partner hanno deciso di avviare altre iniziative minori al fine di dare alle organizzazioni partecipanti l’opportunità di mettere in pratica attività di inclusione di giovani disabili, mediante l’utilizzo di metodologie outdoor. “L’idea di sviluppare un modello di attività outdoor per l’inclusione di giovani disabili fisici e mentali”, continua Lucia Colonna, “nasce dalla convinzione che, attraverso il superamento di queste piccole “prove”, sia possibile accrescere l’autostima e la percezione delle proprie capacità dei partecipanti. Il modello è quello dell’apprendimento attraverso l’esperienza, sia quella vissuta in prima persona che quella ricevuta e scambiata dal contatto con gli altri”.

Diverse le attività previste nel corso del soggiorno moliternese nel quale si alterneranno attività all’aperto, laboratori espressivi, gruppi di lavoro ed incontri con i giovani locali. Dopo una breve visita all’abitato per prendere confidenza con il luogo, i ragazzi svolgeranno attività pratiche presso l’Oasi Naturalistica Protetta “Bosco Faggetto” senza tralasciare, però, gli altri centri limitrofi della valle. Prevista, infatti, una tappa al centro storico ed alla piscina di Tramutola, una visita all’area archeologica di Grumentum ed un’escursione sul Monte Sirino. A ciascuno dei giovani partecipanti, inoltre, verrà chiesto di esprimere il proprio punto di vista e le proprie sensazioni sui posti che andranno a visitare e sulle persone che incontreranno nel corso delle giornate attraverso disegni, foto, video o composizioni varie. Il materiale che verrà raccolto sarà poi presentato al pubblico nel corso della serata conclusiva del progetto, prevista per venerdì prossimo a Moliterno. Una sorta di festa finale tra i ragazzi e quanti vorranno partecipare che, grazie allo spirito poco formale che anima l’intera iniziativa, si candida a diventare un’ottima occasione di stimolo alla comunità locale per un’ulteriore apertura verso il tema della disabilità e dell’inclusione sociale.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?