Sono stati circa un migliaio i motociclisti giunti da ogni parte d?Italia per partecipare alla nona edizione del ?Dog Soldiers? il motoraduno internazionale organizzato dagli Indian Bikers, svoltosi a Matera durante lo scorso fine settimana. Tra gli stand di accessori, ricambi e abbigliamento rigorosamente ?made in Usa? ha avuto luogo una delle manifestazioni motoristiche più accreditate del sud Italia che ha riunito per l?occasione anche gli amanti della musica rock sparata a migliaia di decibel. Tanti i gruppi musicali che, durante questa tre giorni votata al mito delle motociclette nato oltre cento anni fa a Milwaukee, hanno suonato i generi più disparati dall?hard core punk al black metal passando per l?afro reggae.

A prevalere è stata comunque la passione che ha premiato come ?migliore due ruote? dell?edizione 2005, una rombante e accessoriatissima Harley Davidson Softail Heritage ?customizzata? di tutto punto e condotta da un biker proveniente da Gravina in Puglia (BA). A catalizzare l?attenzione dei motociclisti intervenuti è stato quest?anno il ?tattoo contest? gara per premiare il tatuaggio più bello e meglio realizzato, oltre ovviamente all?immancabie show erotico svoltosi, come tradizione, a notte fonda.
Archiviata questa edizione del Dog soldiers, gli Indian bikers si apprestano a festeggiare ?on the road? ovvero rigorosamente su strada, il quindicesimo anno di attività del sodalizio con il ?Jubileum Run?, evento itinerante che si svolgerà dal 14 al 18 agosto.

motoradunomatera.JPG

La manifestazione, aperta a tutti i motociclisti, vedrà il gruppo degli Indian Bikers materani, insieme a diverse delegazioni di motociclisti di varie regioni, partire da Battipaglia (SA) per raggiungere nei successivi 5 giorni Matera, Manduria (TA), Cosenza, Palermo e Ragusa. Per ogni tappa ci sarà una festa che culminerà nell?evento finale in programma nella splendida cittadina siciliana la cui architettura richiama sotto molti aspetti la città dei Sassi. Un ideale gemellaggio che si preannuncia originale, in pieno stile ?Easy rider?, con il lungo serpentone di motociclette che si snoderà lungo l?autostrada Salerno-Reggio Calabria.

Foto: Motoraduno Indian Bikers (edizione 2005)

Ufficio stampa:
MARTEMIX press & design, Matera
0835/333321 – 333/8647076
E-mail:info@martemix.com
Siteweb: www.martemix.com

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it