Relativamente alle dichiarazioni rilasciate dal segretario generale Cisl Basilicata, Nino Falotico, e il segretario generale Flaei-Cisl Basilicata Nicola Fiore il CoSA rilascia le seguenti dichiarazioni.

Ancora oggi, dopo mesi di dibattiti, dopo consigli comunali congiunti sulla questione, ci sembra abbastanza sconsolante che due segretari sindacali, continuino a portare argomentazioni sulla stampa che neanche l’ENEL ha più il coraggio di sostenere perchè fortemente contestate e prive di significato.
Puntualizziamo di nuovo:
1. Non ci sono biomasse a sufficienza nei territori adiacenti alla centrale;
2. Se le biomasse provengono dal disboscamento massiccio delle foreste Brasiliane, cioè dalla loro distruzione, non ci può essere nessun recupero di CO 2 .
3. Non esiste nessun autorevole esponente della comunità scientifica che abbia espresso parere favorevole sulla centrale del Mercure, ma solo i pareri interessati dell’Enel.
4. La Valle del Mercure è riuscita a riscattarsi dallo sviluppo legato alla centrale puntando sull’ambiente La Centrale ormai chiusa da anni non garantiva più nessun indotto.
5. Ci sono centinaia di addetti dell’agricoltura e del turismo che hanno pari diritto dei dipendenti ENEL a veder rappresentati i loro interessi.
Chiediamo ai Segretari Sindacali, di incontrare anche chi sostiene la dannosità dell’impianto: le vostre dichiarazioni sono obsolete e superate, sintomatiche di una conoscenza parziale e superficiale del problema.

Il CoSA Pollino, aderisce alla manifestazione che si terrà il 21 Giugno 2005 davanti la sede dell’Ente Parco, organizzata dalle popolazioni della Valle del Sarmento, per chiedere provvedimenti contro l’emergenza cinghiali. Il CoSA non entra nel merito di quali siano le soluzioni da adottare, ma partecipando vuole contribuire ad esprimere il suo dissenso verso una amministrazione del Parco che si occupa poco di sviluppo sostenibile, tutela della ambiente, gestione del territorio e dei problemi delle popolazioni locali, lasciando il territorio in balia di se stesso.

COMITATO SALUTE AMBIENTE – POLLINO

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?