Notizie dal pianeta basket

Infatti la Potenza ?84, che quest?anno ha disputato i playoff uscendo al primo turno contro il Ribera (che è stato promosso in B1 dopo il 3-1 a dir poco sorprendente al Brindisi) e il Team Basket, che invece si è fermato alle semifinali, hanno deciso di unire le proprie forze per dar vita ad un unico sodalizio. Dall?anno prossimo il capoluogo avrà quindi una sola squadra, il cui nome ancora deve essere deciso. In fase di costruzione anche i quadri dirigenziali e l?organico, a partire dal nuovo tecnico.

Grande euforia in città, per questa nuova avventura. Tutti gli appassionati sperano infatti che l?allestimento di una squadra sola possa fungere da garanzia di competitività.
Uno dei grandi problemi che si presenterà dinanzi alla neonata società è quello della costruzione del roster: dall?anno prossimo si dovranno schierare 5 senior e 5 under, il che rende davvero difficile mettere in campo un quintetto veramente competitivo e schierare in panchina dei giovani già esperti e pronti a dare il loro contributo nel corso dell?intera stagione. Sicuramente tutti i tifosi potentini credono che la nuova squadra possa lottare già da quest?aznno per i posti al vertice, ma ci sarà bisogno della collaborazione di tutti, a partire dallo stesso pubblico che dovrà riempire caloroso le fredde gradinate del PalaRossellino (a tal proposito un gruppo di cittadini ha raccolto circa 8000 firme in due settimane per intestare il palazzetto ad Antonello Pergola, il giovaane e sfortunato cestista scomparso lo scorso mese in un incidente stradale).

Intanto è finito il campionato regionale di serie D, vinto senza troppi patemi d?animo, dalla favoritissima Vito Lepore Potenza. Al secondo posto il giovane Ciumnera di Michele Montemurro, a seguire Invicta e Cus. Quindi dominio delle squadre del capoluogo, in un campionato che non ha mai riservato grosse emozioni in testa alla classifica, ma che sicuramente ha offerto un buono spettacolo e tanto sano agonismo. In buona evidenza anche i tanti giovani che hanno partecipato al campionato, i quali hanno aggiunto la loro classe alla tanta esperienza dei giocatori di sicuro valore. A disputare i playoff con le due squadre campane saranno dunque Vito Lepore e Invicta, dal momento che il Ciumnera, non partecipando ad alcun campionato giovanile, ha perso il diritto a partecipare agli spareggi promozione, per l?inizio dei quali bisognerà attendere la fine del campionato della vicina Campania. La Lepore non dovrebbe avere troppi problemi a riconquistare quel posto in C2 che ha perso l?anno scorso, quando dopo un buon avvio di stagione i bianconeri si impelagarono nella palude della zona retrocessione.

Festa regionale del minibasket

Domenica 5 giugno si è tenuta a Potenza, presso il centro sportivo Principe di Piemonte, la tradizionale Festa Regionale del Minibasket, che il Comitato Regionale della Federazione Italiana Pallacanestro organizza ogni anno a conclusione dell?attività sportiva. Sono stati circa 500 i bambini che hanno preso parte alle attività che si sono svolte dalle 9 alle 13 nell?accogliente struttura del Principe di Piemonte.

Ben 14 i campi allestiti, dove i giovanissimi cestisti in erba si sono dati battaglia in diverse attività, dal 3 contro 3 al tiro alla fune, dalle staffette al più tradizionale 5 contro 5.
I minicestisti sono stati raggruppati e divisi in squadre miste, per fasce d?età: esordienti (1993), aquilotti/gazzelle (?94-?95), scoiattoli/libellule (?96-?97) e pulcini/paperine(?98-?99). Sotto il sole alcuni, sotto la tendostruttura altri, organizzatori, arbitri e istruttori hanno dovuto faticare non poco per tenere a bada la voglia di divertirsi e di fare canestro dei bambini, che, come al solito, sono stati i protagonisti indiscussi di questa magnifica giornata di sport e gioco.

Infatti alcuni di questi ragazzi sono già nell?ottica del basket come sport, disputando già campionati provinciali, mentre i più piccoli hanno iniziato a misurarsi con le prime partite a tutto campo, propedeutiche al passaggio alla fase agonistica. A conclusione della giornata, oltre alla tradizionale consegna dei gadgets, sono intervenuti il Presidente del Comitato Regionale lucano Tonio Bilotti, il primo cittadino del capoluogo di regione Vito Santarsiero, e l?Assessore allo Sport Giuseppe Ginefra. Grande soddisfazione per tutti, per la realizzazione di un evento che ha richiesto varie settimane di duro e spasmodico lavoro da parte degli organizzatori, Rosanna Sabia e Antonio Luongo in primis, che hanno garantito che tutto andasse per il verso giusto, dalla suddivisione in squadre alla consegna dei materiali, dall?organizzazione delle attività al perfetto svolgimento di quest?ultime.

Sabato invece da segnalare altri due eventi. Al Palazzetto Coni si è disputata la quarta edizione della Festa del Basket Femminile, che ha visto la partecipazione delle padrone di casa dell?Euroclub Potenza e delle campane della Ngsa Benevento. Le due società si sono affrontate in una triplice sfida in diverse categorie; le campane hanno avuto la meglio nella categorie minibasket, cadette e serie B.

Al palazzetto di Rossellino invece la Timberwolves Bam (che aveva battuto il Gela nello spareggio a maggio) , dopo aver perso a Caserta, si è arresa anche in casa ai forti campani, che, vincendo per 76-40 hanno acquisito il diritto di andare a giocare le finali nazionali di categoria.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza
tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it
Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769
Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?