I LUCANI SBARCANO ALLA 25° MARATONA DI PRIMAVERA IN MEMORIA DI GIOVANNI PAOLO II

Gli atleti della 25sima edizione della ?Maratona di Primavera?, corridori professionisti e non, ma soprattutto bambini e diversamente abili, si sono incontrati nella capitale, lo scorso 8 maggio, per correre insieme in nome dello sport, delle pace e della fratellanza. Quest?anno, però, nella manifestazione organizzata dalla Scuola Nuova Travel (associazione nazionale delle scuole cattoliche), per conto del Vaticano, c?è una novità: per la prima volta un?associazione lucana, la Sigma&Sigma, è stata accreditata presso la Santa Sede come partner ufficiale.

I potentini si sono messi in luce durante le manifestazioni svoltesi presso la terrazza del Pincio in contemporanea con la maratona. Sui palchi allestiti per l?occasione si sono alternate dimostrazioni di tang su do, una specialità di karate coreano, prove di katà, combattimenti simulati e spettacolari tecniche di rottura. Presenti allievi provenienti dai dojo di tutta Italia e dal Regno Unito. Alla guida di questi marzialisti, divisi per gradi dalla cintura gialla alle numerose cinture nere, il maestro di nota fama internazionale Robert Daniel Villalba. Più di 130 atleti si sono succeduti davanti agli occhi vigili della commissione esaminatrice che comprendeva, oltre al già citato Maestro Villalba, presidente nazionale dell?accademia italiana Tang Su Do, il maestro Pietro Stazi, presidente della Pretorianus Kick Boxing, il maestro V° Dan di Bu Jutsu Massimiliano De Cristofaro, presidente della World Bu Jutsu Accademy, e il lucano Maestro IV° Dan di Bu Jutsu Michele Valluzzi, presidente della Sigma&Sigma e istruttore di Difesa Personale.

?Sicurezza, sport, pace e solidarietà sono le parole d?ordine della Sigma&Sigma ? afferma il presidente Michele Valluzzi – le stesse che fanno da coordinate all?opera della Nuova Scuola Travel, ed è per questo che poter partecipare alle manifestazioni indette con la maratona è per noi motivo di grande orgoglio?. ?Sebbene la nostra sia un?avventura iniziata da appena un anno – conclude Valluzzi – il riconoscimento per l?impegno e la dedizione non si è fatto attendere, ciò a dimostrazione che anche in una regione piccola come la Basilicata è possibile operare secondo i valori cattolici e rompere il muro dei confini e del silenzio che i giovani incontrano sempre più facilmente?.

Le attività si sono protratte per ben 8 ore sotto il sole cocente che splendeva sulla capitale, mettendo a dura prova la resistenza di atleti ed esaminatori, ma regalando a tutti uno splendido esempio di sport e aggregazione. Stanchi, alcuni doloranti, ma tutti estremamente soddisfatti si sono dati appuntamento al prossimo anno per ripetere un’esperienza come poche.

Responsabile stampa per l?evento
Cristina Ferrara
E-mail: cristos77@tiscali.it
Cell. 339/4482630

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it