Basket: il punto sui playoff

La nutrita pattuglia lucana delle squadre arrivate ai playoff si sfalda, e solo il Team Basket, soffrendo e facendo parlare di sè anche per fatti che poco hanno a che fare con il mondo del basket, riesce ad approdare alle semifinali degli spareggi promozione.

Infatti Axe Matera, Levoni Potenza, Info&Tel Melfi e Touch Down Bernalda sono stati eliminati, il Matera dopo due gare, le altre tre nella decisiva gara3. Il compito dei biancoazzurri era il più arduo, visto che i ragazzi di Miriello, ottavi al termine della regular season, affrontavano il Casale Monferrato che era giunto primo nel girone A. In gara1 i piemontesi hanno sofferto molto i lucani, salvo chiudere in scioltezza e aggiudicarsi il confronto per 86-73.
L?attesissima gara2 ha dato il via libera al Casale, che, imponendosi per 95-78, ha raggiunto le semifinali.
Comunque un?esperienza entusiasmante per i biancoazzurri, capaci di raggiungere i playoff che erano obiettivo difficilmente immaginabile ad inizio stagione.

In B2 entrambe le lucane sono state eliminate dopo tre gare, vincendo gara2 in casa. La Levoni ha rischiato di fare il colpaccio a Ribera, nella domenica più brutta della sua ventennale storia per la scomparsa di Antonello Pergola, ma i siciliano hanno recuperato lo svantaggio e si sono imposti per 75-64. In gara2 i potentini hanno sfoderato una prestazione tutto cuore, imponendosi per 83-73, dedicando la vittoria alla memoria del loro sfortunato compagno di squadra. Ma in gara3 Rato e compagni non sono mai entrati in partita, uscendo sconfitti dalla città siciliana per 77-51.

Resta da ammirare l?impegno e lo spirito mostrato dalla compagine di Piero Labate. Anche Melfi aveva sfiorato il colpaccio in gara1, perdendo al PalaElio di Brindisi 86-84; vincere in terra pugliese avrebbe permesso ai gialloverdi di giocarsi la chanche di qualificazione in casa. E invece la netta vittoria per 94-73 in gara2 è servita ai lucani solo per andare a giocare gara3 a Brindisi, poi persa nettamente per 90-74. Anche per il Melfi rimane l?ottima regular season disputata e la qualificazione ai playoff raggiunta a discapito dei pronostici con una squadra molto giovane.

In C1 il Team Basket aveva cominciato alla grande i playoff vincendo gara1 a Porto Empeocle per 107-105. Poi in gara2 una maxi rissa scoppiata durante il terzo periodo di gioco ha costretto gli arbitri a sospendere la gara. Il giudice sportivo infliggeva la sconfitta a tavolino ai lucani, oltre a numerose squalifiche da ambo le parti. Decisione questa un pò ambigua, perchè probabilmente entrambe le squadre erano responsabili di quanto accaduto, e dare la sconfitta a tavolino solo ai lucani è parso molto penalizzante. In gara3 comunque le due squadre combattevano, ma solo cestisticamente, e i biancorossi uscivano vincitori per 78-76 al termine di una gara intensa.

Nelle semifinali il Team Basket incontrerà il Canicattì. Sconfitto in tre gare anche il Touch Down Bernalda, che dopo la sconfitta in gara1 a Marigliano (95-74), aveva riportato la serie in parità vincendo al PalaCampagna per 84-74. Nella partita decisiva i rossoblu non riuscivano a superare i campani, che alla fine si imponevano di un solo punto.94-93 il risultato finale.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza
tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it
Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769
Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?