FESTA DEL LAVORO

Ogni anno CGIL CISL e UIL scelgono un tema per celebrare con una grande manifestazione sindacale la Festa del Lavoro. Lo slogan di quest?anno è sviluppo e legalità. Due priorità che, legate a quel lavoro che è il cuore dei festeggiamenti del primo maggio, formano il nucleo della strategia che abbiamo sempre posto alla base delle nostre rivendicazioni per il Mezzogiorno e per la nostra Regione in particolare, dal dopoguerra fino alle mobilitazioni nazionali di questi ultimi mesi e quelle regionali dello scorso anno e della piattaforma dell?assemblea unitaria del 19 e 20 gennaio scorso.

Una strategia sulla quale CGIL CISL e UIL hanno sempre incalzato negli ultimi anni il Governo, senza averne risposte positive, e sulla quale incalzeranno ancora chiunque governi questi paese. Perché il Mezzogiorno è, oggi più di ieri, il cuore ed il paradigma della crisi italiana e la Basilicata ne racchiude tutte le contraddizioni in tema di risorse e povertà, di evoluzione ed arretratezza. Perché non c?è sviluppo equilibrato del paese se le differenze tra Nord e Sud non si attenuano fino a scomparire. Perché l?Italia cresce se cresce il Sud e la Basilicata è protagonista di questa crescita. E al Sud non ci sarà uno sviluppo in grado di attirare investimenti e creare lavoro sano, non occupazione precaria e sommersa, se non saranno garantite condizioni, interventi, investimenti, attenzioni e legalità pari a quelle di tutele altre regioni del paese.

Non è certo un caso che la ripresa dell?economia meridionale nella seconda metà degli anni 90 abbia coinciso con una rinascita dell?impegno e delle attenzioni dello Stato e delle Amministrazioni Pubbliche sugli investimenti infrastrutturali, le politiche sociali e sul terreno del contrasto alla illegalità. Come non è un caso che oggi, a una crisi economica che morde con più forza proprio il Mezzogiorno, facciano riscontro un affievolirsi della presenza pubblica, delle politiche sociali, degli interventi dello Stato e una maggiore evidenza e più diffuse situazioni di illegalità. Il nostro Primo Maggio è una partecipazione folta e appassionata alla manifestazione nazionale di domenica mattina a Scampia ma è anche una giocosa e gioiosa serata di musica per tutti a Potenza, fatta non per confondere e dimenticare ma per scaldare le anime e rinfrancare la speranza, di tutti, dei più giovani in particolare, e per dimostrare che la lotta per lo sviluppo, l?occupazione, la dignità, la legalità si può affrontare con un sorriso pur nella consapevolezza della sua gravità e dell?impegno che necessita.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:
Vito Telesca
Tel. 0971/410370

UFFICIO STAMPA:
Luigi Cannella
Cell. 333/1778934

FOTOGRAFIA:
Cristina Ferrara
Cell. 339/4482630

CONTATTI WEB:
E-mail: primomaggio2005@libero.it
SiteWeb: http://primomaggio2005.blogspot.com

0 Comments

Leave a reply

©2024 KLEO Template a premium and multipurpose theme from Seventh Queen

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?