Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare

L?Associazione Consumatori Utenti manifesta indignazione e sdegno di fronte alle ipotesi di gravi reati di violenza privata e circonvenzione d?incapace perpetuati ai danni di pazienti affetti da delicatissimi disturbi psichiatrici e psichici (anoressia e bulimia) che si sarebbero verificati nel Centro per i Disturbi dell?Ansia e del Comportamento Alimentare, all?interno dell?Ospedale di Potenza. L?Acu si riferisce al caso della psicologa e psicoterapeuta Maria Giovanna Viggiano, arrestata nei giorni scorsi dopo una lunga indagine avviata nel 2003 dalla Guardia di Finanza.

L?Acu della Basilicata, membro del Comitato Regionale dei Consumatori e degli Utenti nonché del Comitato Nazionale presso il Ministero delle Attività Produttive, preannuncia che intende costituirsi parte civile nell?istaurando processo penale, essendo associazione legittimata ad agire a tutela degli interessi collettivi, ai sensi della legge 281 del 1998.
L?Associazione Consumatori plaude e apprezza l?attività investigativa svolta con meritorio impegno dagli agenti della Guardia di Finanza di Potenza e dal Pm Woodcock che li ha coordinati, e confida nel lavoro della magistratura per fare piena luce e giustizia su questo caso.

La dottoressa Viggiano è stata alle dipendenze dell?Azienda Ospedaliera San Carlo per cinque anni, con un contratto di assunzione a tempo determinato per l’espletamento di funzioni di particolare rilevanza, in qualità di dirigente responsabile del suddetto Centro. Dopo la chiusura del Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare, avvenuta ad Ottobre del 2004, la Viggiano ha continuato a lavorare rimanendo a disposizione della Direzione Sanitaria, prestando servizio all?interno della Unità Operativa di Pediatria del San Carlo, diretta dalla dottoressa Maria Vittoria Schiavo.

L?Acu invita ad una riflessione, auspicando una maggiore attenzione, senso di responsabilità e coscienziosità da parte di tutti coloro che, a qualsiasi livello, svolgono attività che interessano la salute e la vita degli ammalati, specialmente quelli che si trovano in uno stato di debolezza e debilitazione psicofisica.

Tutti i cittadini, non solo i diretti responsabili, dovrebbero sentirsi in dovere di vigilare e denunciare tempestivamente casi di questo genere, nell?interesse della società, affinché non si ripetano più.

DOCUMENTO APPROVATO IN DATA ODIERNA DAL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL?ACU BASILICATA

ACU ONLUS ? ASSOCIAZIONE CONSUMATORI UTENTI
Organizzazione Non Lucrativa di Utilità sociale
Sede Regionale: D.sa San Gerardo n. 144 – 85100 Potenza – Tel. & Fax 0971.22308 – Email: acu.basilicata@tiscali.it www.acu.it

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it