Con l?esclusione di Unità Popolare si ufficializzano le formazioni in lista che si candidano a governare la Basilicata per il prossimo quadriennio. Saranno poco meno di trecento i candidati che stanno già lavorando per cercare la preferenza, quattro invece i candidati governatori.

Tutte le indagini demoscopiche danno largamente favorito il candidato del centrosinistra Vito De Filippo che rappresenta Uniti nell?Ulivo (Margherita, DS, SDI, Repubblicani Europiei), Verdi, Rifondazione Comunista, PDCI, Italia dei Valori, Udeur Liberaldemoctatici. A cercare di sovvertire un pronostico che appare scontato è stato candidato Cosimo Latronico che unisce nella Casa della Libertà per la Basilicata Forza Italia, Alleanza Nazionale, UDC e Federazione di centro. Anche il partito di Alessandra Mussolini, messosi di traverso sulla strada della CdL, è riuscito a presentare una lista che raccoglie tutti gli scontenti della destra estrema e candida Roberto Fiore a governatore. La quarta lista, il Nuovo PSI, candida a presidente una trasfuga dello SDI, clamorosamente sfaldatosi per non aver voluto ricandidare Antonio Pisani. Sarà Margherita Torrio a concorrere alla carica di presidente della giunta.

Tutti i partiti hanno ricandidato in blocco quasi tutti i consiglieri uscenti, fra questi il governatore uscente Filippo Bubbico e colui che uscì sconfitto all?ultima consultazione, Nicola Pagliuca. Altra caratteristica di questa consultazione il cambio di casacca da parte di molti candidati. Già accennato alla diaspora in casa socialista con Pisani e la Torrio che migrano dallo SDI al Nuovo PSI, si registra il passaggio di Agatino Mancusi consigliere uscente di Forza Italia, all?UDC. di Pio Olivieri, anch?egli consigliere uscente, dall?UDEUR ai Verdi.

Scarsissima la presenza femminile in tutti gli schieramenti, circostanza che ha indotto, come al solito, a protestare le associazioni delle donne e la stessa Commissione Pari opportunità, ma è una protesta che si ripete ormai ciclicamente.

Come si usa in occasione delle consultazioni elettorali spuntano come funghi comitati elettorali messi su alla meglio in locali per lo più in vista dove campeggiano i manifesti con l?effige del candidato. Sono cominciati gli incontri, le cene, la chiamata a raccolta di parenti ed amici, si coniano slogan, le radio libere da giorni ci bombardano con martellanti slogan, anche su internet è sbarcata la campagna elettorale con i principali candidati che hanno creato il proprio sito. Siamo in pieno clima elettorale. Ma si ha l?impressione che non tutti vivono con il solito patos l?avvenimento. Al momento non sono stati resi ufficialmente noti i programmi, ma tutti i candidati, hanno tracciato le linee guide che ispireranno il loro cammino se verranno eletti. De Filippo ha dichiarato che intende proseguire lungo la strada tracciata da Bubbico confermando che l?asse Margherita-DS all?interno della coalizione non mostra segni di cedimenti. Il candidato del centrosinistra mette i giovani al centro dell?attenzione, le loro problematiche, il loro futuro ispirerà l?azione della Giunta De Filippo se vincerà le elezioni. Ma molti temi sono comuni, trasversalmente, ai programmi di tutti gli schieramenti: lavoro, spopolamento, emigrazione, povertà. Ogni candidato offre una proprio rimedio per la stessa malattia.

Molti però dimenticano di informare gli elettori con quali risorse si intende portare avanti il proprio programma se è vero, come è vero, che l?enorme flusso di finanziamenti comunitari, causa l?uscita della Basilicata dall?Obiettivo uno, terminerà il prossimo anno. E non basteranno le royalties dello sfruttamento del petrolio a tappare la falla. Speriamo che alle parole, una volta tanto, seguano fatti. Concreti.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?