Trovarsi nel posto giusto al momento giusto. E’ questo lo spirito che ha caratterizzato la conferenza stampa di venerdì scorso, 4 febbraio, in cui l’Azienda di Promozione Turistica (Apt) e la Regione Basilicata hanno presentato le attività svolte ed i progetti in cantiere in vista della partecipazione alla prossima Borsa Internazionale del Turismo (Bit) di Milano. Un evento che si inserisce in un momento particolarmente favorevole per tutto il comparto turistico lucano. A confermarlo sono i dati relativi all’anno 2004 che, se da un lato fanno registrare un calo in Italia dovuto alla congiuntura economica internazionale non particolarmente favorevole, segnano un incremento del 2 per cento nel numero di visitatori che hanno scelto la Basilicata per i propri soggiorni. In testa soprattutto turisti stranieri.

La prossima Borsa Internazionale del Turismo, in programma a Milano dal 12 al 15 febbraio, vedrà la partecipazione della Basilicata con uno stand di 300 metri quadri e 60 tra consorzi ed operatori turistici. Ad illustrare la “spedizione” milanese, l’Amministratore Unico ed il Presidente dell’Apt, rispettivamente Mario Trufelli ed Iso De Bonis, in compagnia dell’Assessore Regionale al Turismo, Gaetano Fierro. La Bit giunge quest’anno alla sua venticinquesima edizione, come 25 sono le presenze sin’ora accumulate dalla Basilicata. “Quest’anno ci presenteremo in maniera ancora più accattivante”, ha dichiarato Trufelli, perché “vogliamo catturare l’interesse con offerte specializzate”. In mostra tutte le “bellezze” lucane, da quelle ambientali alla gastronomia, dalla storia fino alla cultura. “Ci aspettiamo molto”, ha continuato Trufelli, “dalla Borsa di Milano. Puntiamo a diffondere ulteriormente l’immagine di una regione che non è seconda a nessuno anche per quel che riguarda il turismo culturale”.

Tra le novità dell’allestimento espositivo, dopo il successo riscosso a novembre nell’ambito della Borsa Mediterranea del Turismo Archelogico di Paestum sancito con un premio al miglior stand, spicca la realizzazione di una scultura alta quasi 5 metri. L’opera raffigurerà il classico stivale italiano in cui, al centro, la farà da padrone una Basilicata particolarmente scintillante grazie ad un apposito sistema di illuminazione. Attenzione verrà posta anche al mercato estero, ed in particolare ad uno dei paesi che ultimamente si sta caratterizzando per una forte presenza sul nostro territorio regionale: il Giappone. Per l’occasione, infatti, verrà presentata la prima guida turistica sulla Basilicata scritta interamente in giapponese.

L’importanza del turismo per l’intera economia della Basilicata è stata affermata anche dall’Assessore Regionale Fierro che, nel corso del suo intervento, ha sottolineato come sia “un settore che realizza cassa, che migliora l’immagine della nostra regione e che, soprattutto, crea occupazione”. “Negli ultimi 5 anni”, ha continuato, “si è fatto tanto per il turismo. Non a caso i consorzi turistici lucani da 6 sono diventati 16”. Tra i prossimi obiettivi da raggiungere, Fierro si è poi soffermato sul “rilancio del turismo termale e religioso”, passando per un rafforzamento di quello archeologico e delle stagioni invernali. Conclusioni affidate al Presidente dell’Apt, Iso De Bonis, che ha ricordato come “per la quattro giorni di Milano” siano “già fissati 300 appuntamenti con i più importanti tour operator”. Lanciata, ancora, una nuova iniziativa che coinvolge l’Università inglese di Saint Andrews per accogliere ed ospitare una ventina di giovani laureandi in materie economiche provenienti, prevalentemente, dagli atenei di Cina, Taiwan e Giappone.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?