Siena-Axe Matera 75-78

Siena: Ragionieri 8, Burini 18, Farnetani 2, Marconato 9, Macaro 4, Raschi 5, Bruttini 18, Soro 11, Cutolo ne, Giuri ne.

Axe Matera:Ambrosecchia, Giuffrida 21, Ceparano, Longobardi 29, Cucinelli 14, Tenerini 5, Basanisi 6, Alfonso 3, Pisanelli ne, Cannarile ne.

Parziali: 20-19; 45-44; 61-61.
Tiri liberi: Siena 12/16, Matera 18/21.
Tiri da tre: Siena 5/23, Matera 10/18.
Arbitri: Bigi di Milano e Vaccarini di Viucenza

Continua a stupire l?Axe Matera nel campionato di B d?eccellenza. La truppa di Roberto Miriello coglie sul campo del Siena la sua terza affermazione in trasferta della stagione, e sale a quota 14 in classifica: oramai sognare è lecito, sebbene dalla dirigenza e dall?allenatore giungano inviti a non gasarsi troppo, e a mantenere un profilo basso, in quanto l?obiettivo stagionale rimane sempre la salvezza.
Ma l?Axe vista ieri sera sul parquet toscano è veramente degna della posizione che occupa in classifica, dopo undici giornate già disputate.

La partita è quasi sempre in equilibri, ma i toscani( che hanno a referto anche il giovane Cutolo, di Rionero in Vulture, uno dei maggiori prodotti dei vivai lucani) chiudono in vantaggio il primo quarto sul 20-19. Siena avanti anche all?intervallo, sempre di un punto (45-44), ma Matera mostra la propria determinazione non facendosi mai staccare dai padroni di casa. L?equilibrio non accenna a rompersi, e a dimostrazione di ciò il terzo quarto si chiude in perfetta parità:61-61. E Matera, nell?ultimo e decisivo quarto, ne approfitta, grazie anche alla chirurgica precisione nel tiro dalla grande distanza ( a differenza di Siena, disastrosa nel tiro da tre), riesce a far sua la partita, mettendo così a segno il colpo gobbo.

Tra i biancoazzurri il migliore in campo è ancora una volta Francesco Longobardi, autore di una prestazione magistrale, conclusa con ben 29 punti a referto. In grande spolvero anche Luca Giuffrida:la guardia siracusana ha infatti messo a referto 21 punti, dimostrandosi uno dei migliori, se non il migliore, tra gli esordienti in questo campionato. Se proprio bisogna trovare una nota negativa questa è la precaria condizione di Turi Alfonso: il centro di Bronte soffre di problemi muscolari, e si allena poco, limitando così anche il suo impiego durante le gare di campionato. Tra i padroni di casa da segnalare le buone prove di Burini e Bruttini, entrambi autori di 18 punti,che però non sono bastati per portare a casa i due importantissimi punti in palio.

In B2 brutte notizie per l?Info&Tel Melfi , il cui campo è sato squalificato per tre giornate dal Giudice Sportivo, in seguito ad alcuni episodi spiacevoli che hanno visto coinvolti pubblico e dirigenti al termine della gara persa domenica contro il Gragnano. Pertanto i gialloverdi dovranno disputare a porte chiuse i prossimi tre match, tra cui anche l?atteso derby del 12 dicembre contro la Levoni Potenza. Molto ha pesato sulla decisione del Giudice il precedente del maggio scorso, quando al termine di Melfi-Bernalda (gara3 della finale promozione della C1) si scatenò sul parquet del palazzetto di Via Foggia una rissa di enormi proporzioni. La società del presidente Nigro( anch?egli sanzionato pesantemente) è stata considerata recidiva e pertanto la sanzione è stata pesantissima.

La serie D lucana invece si sta dimostrando un campionato alquanto equilibrato: la scorsa settimana da registrare le affermazioni di Ciumnera e Cus nei due derby del capoluogo, rispettivamente contro Vito Lepore e Acsi.
Sabato invece hanno vinto Bernalda( 83-53 alla Lucos Montescaglioso), Lepore( 90-79 in casa del Picerno) e Invicta Potenza (71-63 contro il coriaceo Acsi).

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?