Appuntamento a Potenza il prossimo 3 Dicembre.

Ripensare la cultura e l’ambiente come nuove e concrete opportunità di innovazione e cambiamento all’interno del territorio. Questo il tema del convegno “Gestire la cultura. I patrimoni dell’arte, della cultura e dell’ambiente come fattori di sviluppo” in programma alle 9:30 del prossimo venerdì, 3 dicembre, presso la Sala Consiliare della Provincia di Potenza in p.zza Mario Pagano.

Punto cardine dell’iniziativa sarà la presentazione dei risultati della ricerca “Analisi sugli stili e modelli di gestione dei Beni Culturali ed Ambientali” condotta dal gruppo di ricerca nato in seno al Master di alta formazione post lauream in Network Management dei Beni Culturali ed Ambientali. Il Master, che si è svolto a Potenza da Settembre 2003 a Settembre 2004 grazie all’organizzazione della Provincia di Potenza e dell’Accademia di Commercio e Turismo della città di Trento, ha dato vita ad un laboratorio sperimentale di 15 giovani laureati, chiamati a sviluppare competenze specifiche nelle tematiche legate alla gestione ed alla valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale. All’interno del percorso formativo, che ha visto alternarsi momenti d’aula, testimonianze di professionisti del settore e tirocini presso importanti istituzioni italiane ed estere, si è focalizzata l’attenzione sui modelli ed i metodi gestionali attualmente in uso nelle istituzioni che si occupano di arte, cultura ed ambiente nel territorio del Sud Italia.

Oggetto dell’indagine sono state le Regioni Basilicata, Campania e Puglia dove i giovani ricercatori, attraverso l’utilizzo di diversi strumenti di rilevamento, hanno intervistato varie realtà rappresentative della filiera culturale. L’obiettivo è stato quello di documentare, attraverso riflessioni inerenti il potenziale progresso economico, sociale e culturale offerto dall’arte e dalle attività ad essa relative, la possibilità di una coevoluzione tra diversi fattori presenti in un determinato territorio che, convergendo, possano costituire l’inizio di un cambiamento nella percezione dei beni culturali ed ambientali. Una sorta di punto sulla situazione attuale che, attraverso l’approfondimento di alcune variabili chiave come le percezioni dominanti, i modelli organizzativi, le relazioni interne ed esterne, il marketing, il network, la progettazione e la gestione economico-finanziaria, rappresenti una testimonianza sulle tendenze generali del comparto.

Individuando dei punti in comune tra i soggetti intervistati è stato, così, possibile mettere a fuoco un contesto attendibile a cui poter fare riferimento per cominciare a riflettere sulle modalità di intervento e su come operare al meglio nel settore. Un’opportunità questa, va sottolineato, ben chiara agli allievi del Master. Proprio dalle esperienze fatte all’interno del percorso formativo, infatti, è nata l’idea di dar vita ad una idea imprenditoriale tra alcuni dei giovani partecipanti che, a partire dal nuovo anno e sotto forma di società cooperativa, cercheranno di concretizzare al meglio le competenze e le professionalità acquisite operando sul territorio regionale della Basilicata.

Al convegno, oltre al Presidente della Provincia di Potenza, Sabino Altobello, parteciperanno altri esponenti politici provinciali, il Direttore Scientifico del Master, Ugo Morelli, docente di Organizzazione Aziendale all’Università Cà Foscari di Venezia e Responsabile Scientifico dei programmi di formazione e ricerca della Trento School of Management di Trento, i relatori del progetto di ricerca, Gianni Di Lascio, Nicola Biscione e Matteo Paragano, alcuni tra i rappresentanti delle oltre 120 istituzioni intervistate e, naturalmente, tutti gli allievi del Master.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?