Ancora una volta ci siamo risvegliati alla ribalta nazionale per un caos giudiziario, che, a pochi mesi dalle elezioni, rischia di far saltare gli equilibri che si stavano raggiungendo in entrambe le coalizioni.

Questa notte, il Gip del Tribunale di Potenza, a seguito di una indagine dei Magistrati lucani su intrecci tra organizzazioni criminali, politica e amministrazione, ha disposto decine di arresti. Emesse circa 52 ordinanze di custodia cautelare. I reati contestati vanno all?associazione per delinquere di tipo mafioso, turbativa d?asta, usura, estorsione, riciclaggio, voto di scambio, corruzione. Nell?alternarsi delle notizie che rimbalzano non è chiaro il quadro della reale situazione. Tanti i nomi noti della politica locale e molti quelli di spicco.

Nel mirino degli inquirenti, tra gli altri, il deputato Gianfranco Blasi di Forza Italia, per il quale è stato chiesto l?arresto. Nel suo caso si parla di uno strettissimo patto di ?alleanza? con il clan Martorano (ricordiamo che dalle indagini sul clan lucano sarebbero emersi collegamenti con camorra e ?ndrangheta per condizionare gli appalti pubblici). Per il Pm proprio l?onorevole Blasi avrebbe ottenuto appoggi elettorali in cambio di sostegni sugli appalti. Il deputato forzista si dichiara ?pulito? e afferma che la vicenda che lo vede coinvolto appare assolutamente paradossale ed ha i caratteri di una vera e propria persecuzione politica. Ma, come già accennato, la lista dei Magistrati riserva anche altri nomi: si parla del Ds, Antonio Luongo, di Antonio Potenza del Gruppo Misto-Udeur e il presidente della Camera penale lucana, Bardi. Tra gli amministratori indagati, avvisi di garanzia per il presidente del Consiglio regionale Vito De Filippo, l?assessore Gaetano Fierro, il sindaco di Potenza Vito Santarsiero e il Presidente della Regione Filippo Bubbico, il quale sostiene di essere indagato in un?inchiesta sull?Asl di Matera per la quale ha già chiarito la sua estraneità ai fatti.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?