L’assemblea dei docenti dell’Università’ degli Studi della Basilicata, riunita il 20/10/2004 nell’Aula Magna della sede del Francioso:

– conferma lo stato di mobilitazione contro il DDL Moratti e contro la più generale politica di destrutturazione del sistema nazionale dell’istruzione universitaria pubblica;

– condivide pienamente i contenuti della mozione del Senato Accademico del 5/10/2004;

– aderisce alla mozione dei ricercatori del 21/9/2004, già condivisa singolarmente da 200 docenti dell’Ateneo;

– aderisce come ulteriore forma di lotta alla proposta, già espressa all’unanimità’ dalla Facoltà di Agraria, di rinunciare agli incarichi didattici non obbligatori;

– riafferma la volontà di stringere un più stretto rapporto di elaborazione e di mobilitazione con gli altri Atenei e affida il compito di realizzare tale collegamento al Coordinamento di Ateneo;

– chiede un impegno preciso ai parlamentari lucani a difesa della qualità, continuità e sviluppo del sistema pubblico di ricerca e formazione universitaria nella sua dimensione nazionale, e con particolare attenzione agli specifici problemi dell’Ateneo lucano.

L’Assemblea conferma inoltre la forma delle proteste poste in atto finora contro il DDL Moratti, ivi inclusa la sospensione delle lezioni, e si riserva di articolare, nei tempi e modi che riterrà più opportuni, la mobilitazione, senza escludere il ricorso a forme più incisive e radicali.

Approvata a maggioranza con un astenuto ed un voto contrario.

Potenza, 20 ottobre 2004

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it