La Basilicata punta alla valorizzazione del sistema turistico invernale. E’ quanto emerge dagli ultimi provvedimenti adottati dalla Giunta Regionale che ha finanziato degli interventi di innovazione ed ammodernamento tecnologico di due impianti presenti in regione. Al comune di Lagonegro andranno, nello specifico, 875 mila euro da utilizzare per lavori di ammodernamento ed adeguamento delle strutture già esistenti nella stazione di Lago Laudemio. Al comune di Marsicovetere, invece, assegnati 410 mila euro per all’ammodernamento degli impianti a fune della stazione sciistica di Monte Volturino. A darne notizia è l’Assessore alle Attività Produttive e Politiche dell’Impresa, Gaetano Fierro, secondo il quale "il provvedimento consente l’immediato avvio dei lavori, al fine di raggiungere la messa in esercizio degli impianti già entro la prossima stagione turistica invernale".

A tale proposito le prospettive più interessanti sembrano giungere proprio dagli impianti del Monte Sirino. E’ attesa in questi giorni, infatti, la presentazione di un progetto di rilancio per dare nuovo impulso all’intera area. A seguito degli incontri dello scorso settembre, uno in Regione promosso dallo stesso Assessore Fierro, l’altro ad iniziativa del Presidente della Comunità Montana del Lagonegrese, Mimmo Carlomagno, che ha visto coinvolti i sindaci, gli amministratori locali ed alcune realtà imprenditoriali, sembra prendere corpo l’ipotesi di una proposta progettuale che interessi la montagna del lagonegrese. La novità più significativa è il coinvolgimento della società materana Filo (con esperienze consolidate nel settore dei villaggi turistici a Policoro) interessata ad investire sul turismo invernale dell’area.

Già dal prossimo mese di dicembre, infatti, il gruppo imprenditoriale materano intende avviare la gestione di una parte dell’albergo che si trova in contrada Sostanza-Acqua Amara di Moliterno e quella degli impianti, una seggiovia e due sciovie, di Lago Laudemio sul versante di Lagonegro. Alla base del progetto di rilancio, gli imprenditori hanno immaginato un impegno finanziario di oltre 10 milioni di euro per la costruzione e la gestione di una serie di alloggi per turisti a ridosso della struttura alberghiera, la cui realizzazione è iniziata nel 1993 grazie all’utilizzo di fondi regionali, nel comune di Moliterno. L’idea è quella di offrire un potenziale di circa 1000-1200 posti letto per riaprire le porte al turismo pugliese e campano non solo d’inverno ma anche d’estate. Per far questo è stata già acquistata una parte dei terreni mentre per gli altri è in corso una trattativa. Effettuato anche un sopralluogo sul Sirino con la partecipazione dei sindaci di Moliterno, Angela Latorraca, e di Lagonegro, Franco Costanza, di alcuni tecnici comunali e, naturalmente, di una delegazione della società materna, con lo scopo di avere una precisa ricognizione delle risorse strutturali presenti sulla montagna e del loro potenziale di ri-utilizzo.

Accanto all’investimento privato, si ipotizza anche la partecipazione del pubblico grazie ad un accordo mirato alla realizzazione di un vero e proprio Contratto di Programma da presentare al Ministero, previa parere vincolante della Regione. L’ente lucano si è dichiarato, infatti, disponibile ad offrire sponde finanziarie che si aggiungerebbero a quelle ministeriali (che dovrebbero aggirarsi intorno ai 25-30 milioni di euro). Coinvolti anche i comuni dell’area chiamati a produrre una serie di progetti di opere pubbliche nel campo delle infrastrutture necessarie e di specifici interventi di promozione turistica. Attesa per questi giorni, forse già nel corso della settimana, la presentazione del progetto da parte degli imprenditori materani.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?