Sono molti i rischi sicuramente riconducibili al disastroso stato degli edifici condizione dovuta principalmente all’assenza di una manutenzione ordinaria che, com’è noto, porta in breve tempo ad un prematuro degrado delle infrastrutture. Più del 14 per cento delle scuole italiane è inadempiente rispetto alle procedure di prevenzione dei rischi. Ma qual è la situazione, in fatto di sicurezza, prevenzione degli incidenti negli ambienti scolastici lucani?
L’Assessore Provinciale con delega all’Edilizia scolastica, Domenico Vita, ha visitato, nei giorni scorsi, gli edifici scolastici provinciali a Lagonegro. Ad accompagnare l’assessore vi erano l’Ing. Rocco Continolo – Dirigente dell’Unità Direzionale Edilizia Scolastica – ed il Capogruppo della Margherita in Consiglio Provinciale, Dott. Vito Di Lascio. “Esprimo viva soddisfazione per l’incontro ha affermato l’assessore Vita – Ho trovato, qui a Lagonegro, un patrimonio edilizio sufficiente alle attuali esigenze. Pur tuttavia, merita particolare attenzione il problema della sistemazione del Liceo Scientifico. Nei prossimi giorni, valuterò insieme ai Presidi Calabrese e Di Deco, ai Consiglieri Provinciali ed all’Amministrazione comunale le possibili soluzioni del problema. In ogni caso – continua Vita – sono già state messe in campo tutte le azioni necessarie per garantire un tranquillo avvio dell’anno scolastico 2004-2005. Per quanto concerne le azioni in itinere, sono stati già appaltati lavori che riguardano l’ITC per un importo di 98.126,81 euro. Sono, invece, in fase di progettazione i lavori d’adeguamento della palestra dell’ITC di Via Napoli (per 22.724 Euro circa), Spenderemo, inoltre, nel giro di pochi mesi 54.744,43 euro per far fronte ai vari interventi all’Istituto Magistrale. Altri fondi per lo Scientifico sono reperibili nel Piano di attuazione della Prima e Seconda annualità del Terzo Triennio di programmazione di edilizia scolastica. Nel giro di pochi mesi queste somme saranno spese per soddisfare le esigenze di maggiore urgenza”.

Sulla stessa linea il consigliere provinciale DiLascio. “L’Edilizia scolastica, nel suo complesso di gestione ed adeguamento – ha precisato DiLascio – rappresenta da sempre uno degli impegni dell’attività amministrativa provinciale. Va affrontato, senza indugiare oltre, il problema della sistemazione del Liceo Scientifico di Lagonegro in locali idonei. Allo stato attuale, il Liceo non è in grado di far funzionare i Laboratori di chimica e di fisica e gli studenti non possono fruire della Biblioteca. Il nostro Liceo è uno dei punti educativi di maggiore attrazione per studenti provenienti, dai paesi vicini”.

A suscitare non poche polemiche è stato il mancato avviso della presenza dell’amministratore provinciale agli amministratori locali. Pare che nessuno, all’interno della giunta comunale, fosse al corrente della visita dell’assessore Vita agli edifici scolastici. Il sindaco, Francesco Costanza, ha prontamente scritto una lettera al Presidente della Giunta Provinciale, Sabino Altobello, per esprimere tutta la sua perplessità sul mancato avviso della presenza dell’amministratore provinciale. Pare che nessuno, all’interno della giunta comunale, fosse informato della visita dell’assessore Vita agli edifici scolastici.
“Apprendo dalla stampa – si legge nella lettera inviata ad Altobello – che l’Assessore Provinciale alla P. I. Domenico Vita è venuto qui a Lagonegro, con funzionari dell’Amministrazione, per un sopralluogo presso le scuole di competenza provinciale. Di tale visita, contrariamente a quanto avvenuto in passato, non è stata data alcuna notizia ufficiale a questa Amministrazione nonostante vi sia stata da parte nostra sempre la massima disponibilità a ricercare incontri utili alla soluzione dei problemi delle scuole. La visita del nuovo Assessore alla P. I. avrebbe, pertanto, potuto consentire di riprendere discorsi già avviati ed esaminare i già evidenziati problemi connessi all’edilizia scolastica e alla scuola in generale”.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?