Prosegue senza sosta il mercato delle squadre lucane impegnate nei campionati nazionali.
Grandi manovre per il Melfi del presidente Nigro: i gialloverdi dopo Antonucci e Tessitore, prendono anche la guardia William Viale, di proprietà del Riva del Garda, l?under Simeoli (una curiosità:il fratello è stato in questi giorni tra i 12 azzurri che hanno concluso il campionato europeo juniores al 4o postoe l?ala Dragojevic, mentre si allontanano le riconferme di Vincenzo Di Pierro e Francesco Forino, che il Gragnano sembra intenzionato a cedere in C1.

Vicino anche all?addio il capitano Padalino, che avrebbe ricevuto un?offerta da Foggia e vorrebbe ritornare a casa.
Si muove, e bene, anche l?altra lucana di B2, la Levoni Potenza, che ha anunciato a sorpresa l?ingaggio dell? ala argentina Carlos Mainoldi, che sembrava oramai prossimo a firmare con l?Axe Matera.
Il giocatore aveva già militato a Potenza, e in una stagione sfortunata era stato uno dei pochi a mettersi in luce per la grinta ed il talento ed aveva conquistato il cuore degli appassionati potentini: dunque un gradito ritorno per Carlitos in una squadra che ora punta decisamente ad un campionato di vertice.
Si muove anche in uscita ilmercato della società potentina: è stato infatti ceduto al Team Basket Gerardo Esposito, che va così ad aggiungersi a Mimmo Castellitto e Antonello Marchese, anche loro con un passato nella Potenza?84.
Ora la rosa della Levoni conta 9 giocatori(Rato,Labate,Montuori,Ventruto,Di Marzo,Mainoldi,Ginefra più i due delle giovanili) e la società di via degli Olmi è già alla ricerca dell?ultimo tassello per completare un organico che già così si annuncia più che competitivo.Il nome che circola con insistenza negli ultimi giorni è quello di Francesco Veneri.
Anche il Matera, dopo le riconferme di molti dei protagonisti della promozione in B1 e l?acquisto di Cucinelli punta a ingaggiare un paio di giocatori che vadano a rinforzare il lotto di atleti a disposizione di Roberto Miriello.
Dunque iniziano a delinearsi le ambizioni e i progetti delle varie squadre: e se l?Olimpia Melfi e la Levoni Potenza hanno fatto un gran bel mercato, prendendo i rinforzi opportuni nei reparti in cui servivano, il Matera appare un pò indietro, vista la quasi imminente chiusura del mercato di B1.
Anche il team Basket di Vito Pierri e Sandro Losardo si è mosso abbastanza bene e tempestivamente: Marchese ha dimostrato il suo valore da riserva di Montuori lo scorso anno, e certamente bene hanno fatto i dirigenti biancorossi ad affidargli la cabina di regia.

Castellitto ha invece contribuito, a suon di triple, alla promozione dell?Olimpia Matera, e il pubblico potentino spera che il casertano possa ripetersi ad lati livelli con la canotta biancorossa.
Anche Gerarso Esposito può dare molto alla causa. Lo scorso anno è stato impiegato con molta più regolarità da Piero Labate, spesso per far riposare il figlio Antonio in fase difensiva, e il potentino se l?è cavata bene nel contenere i cannonieri avversari.
Anche lui cercherà un maggiore minutaggio nella seconda società potentina, come Antonello Marchese.

0 Comments

Leave a reply

©2024 KLEO Template a premium and multipurpose theme from Seventh Queen

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?