Sono oltre 200 le domande presentate, entro i termini stabiliti, alla Regione Basilicata per la realizzazione degli Internet Social Point. Lo rende noto l?Ufficio Società dell?Informazione del Dipartimento Presidenza della Giunta, dove in queste ore stanno affluendo le ultime domande di partecipazione al bando, scaduto il 15 luglio.

Il progetto è rivolto ai soggetti associativi (associazioni, fondazioni, cooperative sociali, aggregazioni religiose, patronati, biblioteche e mediateche) che nelle proprie sedi intendono attivare un ?Internet Social Point?, cioè un luogo attrezzato per l?accesso dei cittadini ai servizi web della pubblica amministrazione. Sulla base dei progetti presentati la Regione assegnerà a questi soggetti un contributo, fino ad un massimo di 20 mila euro, per l?acquisto delle apparecchiature informatiche. E? prevista inoltre la connessione gratuita alla rete internet per le ore che saranno destinate all?accesso al pubblico. Le associazioni dovranno impegnarsi ad assistere i cittadini durante la navigazione in internet, in particolare per ciò che riguarda i servizi erogati dalla pubblica amministrazione attraverso l?uso della Carta Nazionale dei Servizi.

Il personale delle associazioni che assisterà i cittadini potrà svolgere dei corsi di formazione gratuiti gestiti dall?Università della Basilicata, con la quale la Regione sottoscriverà uno specifico accordo di collaborazione. E sarà la stessa Università degli Studi della Basilicata a valutare, in tempi rapidi, i progetti presentati e a redigere le due graduatorie previste: quella generale e quella distinta per Comuni. L?obiettivo del bando, infatti, è quello di finanziare almeno un internet Social Point in ogni paese lucano.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it