VERTENZA ?INDUSTRIE DEL BASENTO?: INCONTRO IN REGIONE

Sospensione della mobilità ed istituzione di un tavolo tecnico presieduto dall?assessore Fierro e composto da Regione, sindacati ed azienda. E? questa la decisione presa questa mattina al termine dell?incontro tra la Regione Basilicata, i sindacati regionali e la proprietà della Industrie del Basento di Potenza. Nel corso dell?assemblea, presieduta dall?assessore alle Attività Produttive e Politiche dell?Impresa Gaetano Fierro, Giuseppe Alloni, rappresentante della Industrie del Basento ha spiegato che ?l?azienda ha dovuto operare diverse rinunce di commesse a causa degli alti costi di trasporto. Le case automobilistiche ? ha detto ancora – aggiudicano le commesse attraverso aste al ribasso via internet e molte volte l?aggiudicazione avviene con un ribasso del 45 %. Questo fenomeno ? ha osservato – deve essere oggetto di una riflessione da parte del Governo centrale che sinora ha dedicato scarsa attenzione a questi temi che al sud si aggravano?. Secondo Alloni ?gli investimenti fatti in occasione del varo della Fiat Stilo, la carenza in loco di manodopera specializzata e le aste via internet sono i principali elementi che hanno contribuito a determinare condizioni sfavorevoli per l?attività dell?azienda?. Alloni ha inoltre fatto riferimento alla possibilità, al varo da parte di esperti, di ottenere il pensionamento anticipato per i lavoratori che hanno operato presso la Magneti Marelli e che sono stati a contatto con l?amianto contenuto nei motorini d?avviamento. Positivo è stato il commento dei sindacati alla revoca della mobilità e ferma è stata la volontà degli stessi di chiedere alla Industrie del Basento la conferma delle attività industriali su Potenza. Giannino Romaniello, Nino Falotico e Carmine Vaccaro hanno chiesto una verifica tecnica sull?idoneità del sito a svolgere attività industriale. Hanno inoltre chiesto il massimo impegno a tutti i livelli per individuare soluzioni valide. L?assessore Fierro ha espresso soddisfazione per l?esito dell?incontro ed ha confidato nel buon esito del lavoro che sarà avviato dal tavolo tecnico. ?E? necessario ? ha dichiarato – costruire un clima di fiducia complessiva in modo che si possa avviare un lavoro certosino di analisi e di individuazione delle soluzioni. La Regione -ha detto Fierro ? ha l?obbligo di ascoltare contemporaneamente le istanze sollevate dai lavoratori e dall?azienda in modo da trovare le giuste mediazioni per dare una svolta alla tormentata storia dell?azienda?.


VERTENZA TRASPORTATORI CONSORZIO STL: DICHIARAZIONI ASSESSORE FIERRO

La Regione Basilicata conferma il proprio impegno a garantire il consolidamento delle infrastrutture viarie. E? quanto ha dichiarato questa mattina l’Assessore alle Attività Produttive e Politiche dell’Impresa Gaetano Fierro nel corso dell?incontro che si è tenuto presso la Prefettura di Potenza sulla vertenza dei trasportatori del Consorzio Stl della Val d’Agri. Nel corso del confronto Fierro ha evidenziato lo sforzo che la Regione Basilicata sostiene per realizzare l’Accordo di programma per l’estrazione del petrolio. ? Un ulteriore sforzo ? ha affermato – va sostenuto nelle prossime settimane con l’Eni per garantire una tempistica certa alle azioni da avviare sulle infrastrutture viarie. Eguali attenzioni ? ha concluso Fierro- la Regione intende rivolgere ai trasportatori al fine di garantire migliori condizioni di vita e di attività professionali?.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it