Matera: dal 10 al 25 giugno 2004

Cinema – Comunale
Piazza Vittorio Veneto
Tel: 0835/334116
Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban
Orario spettacoli
16.30- 19.00 – 21.30
rezzo Biglietto: ? 5.50 euro – ? 4.50 Euro

Cinema – Duni
Via Roma 58
Tel: 0835/331812
The Day After Tomorrow – L’alba del nuovo giorno
Orario spettacoli
18:00 – 20:05 – 22:10
Prezzo Biglietto: ? 4.00 Euro – ? 3.00 Euro

Cinema – Kennedy
Via Cappuccini 21
Tel: 0835/310016
Troy
Orario spettacoli
18,30-21,30
Prezzo Biglietto: ? 4.00 Euro – ? 3.00 Euro

 


Potenza: dal 10 al 25 giugno 2004

 

Cinema – Due Torri
Via Due Torri 5
Tel: 0971/21960
Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban
Orario spettacoli
16.30, 19.30, 22.30
Prezzo Biglietto: 5.50 – 6.50 – 4.50

Cinema – Principe di Piemonte
Per informazioni rivolgersi allo stesso numero indicato per il cinema ” Le Due Torri”
Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban
Orario spettacoli 18.30 – 21.30
Prezzo Biglietto:—

Cine Teatro Don Bosco
Piazza Don Bosco 11
Tel: 0971/445921
The Day After Tomorrow – L’alba del nuovo giorno
Orario spettacoli:
19,15 – 21,30
Prezzo Biglietto: ? 5.16 Euro – ? 3.62 Euro

 


Lagonegro: dal 11 al 26 giugno 2004

 

Cinema – Nuovo Cinema IRIS
Via Napoli, 27
Tel: 0973/41410
VAN HELSING
Orario spettacoli
19:00 21.30 tutti giorni
Prezzo Biglietto: ? 4.50Euro – ? 5.00 Euro


Recensioni


Troy

 

troy.jpgPrima di vedere il film sarebbe opportuno leggere almeno una parte dell’Iliade, per capire quanti passaggi fondamentali sono stati omessi dal regista americano. La storia è stata stravolta, il regista si è limitato a narrare i fatti di guerra con pochi riferimenti a cause e conseguenze che hanno determinato la battaglia. Spesso i destini di alcuni personaggi non sono identici a quelli narrati da Omero. Sembra quasi una partita di play station; una battaglia storica durata dieci anni nel film non dura nemmeno i 45 minuti di una partita di calcio. Cosa direbbe Omero se vedesse il film, se si accorgesse che le sorti di alcuni suoi personaggi sono state decisamente cambiate? A Cannes il film è stato presentato fuori concorso e molti hanno ridacchiato sull’ingenuità della sceneggiatura e di come la tendenza a spettacolarizzare, tipica delle produzioni Americana, faccia spesso perdere di vista il senso della poesia, limitandosi a tenere incollati gli spettatori allo schermo con immagini strepitose ed effetti speciali che fanno invidia anche al mago più bravo che esiste sulla faccia della terra

Regia: Wolfgang Petersen
Interpreti: Peter O’Toole, Orlando Bloom, Eric Bana, Diane Kruger, Rose Byrne, Saffron Burrows, Brian Cox, Brad Pitt
Anno: 2003
Origine: USA
Durata: 163′
Genere: Drammatico Storico

 


Harry Potter e il Prigioniero di Azka

 

harrypottereilprigionierodiazka.jpgAnche questo film è carico di effetti speciali, si salva da rischio di apparire volgare grazie alla narrazione alla costruzione dei fatti raccontati. Harry in vacanza dagli zii.
Il giovane mago tornato a Hogwarts avverte che qualcosa di minaccioso sta insidiando la sua esistenza. Sirius Black è riuscito a scappare dal carcere di Azkaban per portare a compimento lo sterminio della famiglia di Hogwarts a cui tra l’altro sono già stati uccisi i genitori. Come in ogni storia interviene uno o più deus ex machina per interdire salvifico nella vita di qualche sventurato. Ad aiutare Harry ci sono il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, la streghetta Hermione e ippogrifo chiamato Fierobecco. Alla fine Potter e l’apprendista-strega tornano indietro nel tempo e rivivono avvenimenti recenti per mutarne il corso. Così lo spettatore, il cui sguardo s’identifica con il loro, è indotto a completare il senso di quel che ha appena visto, o a darne interpretazioni differenti, sentendosi personalmente coinvolto negli eventi. Hermione finirà per contendere all’amichetto la parte protagonista.

Regia: Alfonso Cuaròn
Interpreti: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Gary Oldman, Michael Gambon, Alan Rickman, Maggie Smith, David Thewlis, Tom Felton, Timothy Spall, Emma Thompson
Anno: 2004
Origine: USA
Durata: 138′
Genere: fantastico

 


Van Helsing

 

vanhelsing.jpgSta quasi diventano una moda stravolgere i capolavori della letteratura, infarcendoli di stravaganze, fantasticherie per non dire eresie. Van Helsing non è la storia che noi tutti conosciamo, è tutta un ‘altra storia. Una frittata mista di vampiri e uomini lupo, Mr. Hyde e dr Jekyl dov’è?. Il dottor Van Helsing come nella storia originale ha un’unica missione: uccidere Dracula. L’ammazzavampiri inizia a perseguitarlo con paletti e acquasanta cercando di esporlo alla luce del sole. Van Helsing è tutto look, lunga palandrana e gilet in cuoio, cappellone, armi fantastiche da repertorio dei cartoon. Perseguitato da un’arcana maledizione, ha appena finito di vedersela con Mr. Hyde quando lo spediscono in Transilvania per eliminare Dracula. In loco, troverà tre vampire femmine, l’uomolupo e il mostro di Frankenstein; più Anna, principessa gitana con cui abbozzare un amore assai ostacolato dalle circostanze. Van Helsing è un mezzo rifacimento del recente “La leggenda degli uomini straordinari”: scenografie simulate in digitale, situazioni tipiche del videogame (tra l’altro, Van spara alle vampire con una balestra-mitragliatrice che emette il tipico suono da Playstation), tono generale di parodia. A peggiorare le cose, però, c’è che Stephen “La mummia” Sommers si reputa spiritoso; così infarcisce il tutto di pretese citazioni, raramente in tema (“Per favore non mordermi sul collo”), spesso (“Alien”, “007”) del tutto incongrue.

Regia: Stephen Sommers
Interpreti: Hugh Jackman, Kate Beckinsale, Richard Roxburgh, David Wenham, Will Kemp, Shuler Hensley
Anno: 2004
Origine: USA
Durata: h 2.25
Genere: fantasy


The Day After Tomorrow

thedayaftertomorrow.jpgA quanto pare qualcuno si diverte ad incassare miliardi strada parlando di invasioni aliene o di prossime glaciazioni, di mondi paralleli in cui sono incastrati i discendenti degli antichi egizi. Questo qualcuno è Roland Emmerich che in una intervista recente ha ammesso di avere una passione quasi viscerale per i racconti catastrofici, gode nell’affrontare fatti in apparenza fantascientifici ma decisamente molto vicini alle previsioni reali che esperti di geologia hanno stimato per il futuro del Pianeta Terra. Madre natura sta urlando a squarcia gola i sintomi dei suoi malesseri c’è chi prevede una nuova glaciazione e chi addirittura un serio processo di desertificazione. L’alba del giorno è un po’ la sintesi di queste previsioni. Non mancano anche qui strabilianti effetti speciali che mostrano la nascita di un tornado, onde alte quanto i grattacieli. Per il resto non ci resta che aspettare e vedere quali saranno le prossime sorti del mondo e dei suoi abitanti.

Regia: Roland Emmerich
Interpreti: Dennis Quaid, Jake Gyllenhaal, Emmy Rossum, Sela Ward, Tamlyn Tomita
Anno: 2004
Origine: USA
Durata: 124′
Genere: Azione, Drammatico, Fantascienza

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?