Il fisico Massimo Scalia rappresenterà la Regione Basilicata nella commissione tecnico ? scientifica di valutazione e alta vigilanza che dovrà supportare l?attività del commissario delegato per la messa in sicurezza dei materiali radioattivi presenti in cinque regioni italiane. Lo ha designato il presidente della Regione Basilicata, Filippo Bubbico, così come previsto da una recente ordinanza del presidente del Consiglio dei Ministri. Docente universitario ed ex parlamentare, Scalia è uno dei massimi esperti italiani in materia di nucleare, e vanta una particolare conoscenza delle problematiche connesse alla Trisaia di Rotondella, di cui si occupò alcuni anni fa in qualità di presidente della Commissione parlamentare d?inchiesta sul riciclo dei rifiuti.
Il nome di Scalia ha riscosso l?unanime consenso delle associazioni e dei soggetti istituzionali che compongono il ?tavolo della trasparenza? istituito recentemente dalla Regione, il cui parere è stato acquisito in via preliminare. Scalia sarà affiancato da Massimo Scuderi, ingegnere del nucleo di valutazione sugli investimenti pubblici della Regione Basilicata, che è stato designato quale rappresentante con funzioni consultive per le deliberazioni della commissione tecnico ? scientifica riguardanti la Basilicata.


INAUGURATO A METAPONTO UN CENTRO SPECIALIZZATO DI MOLTIPLICAZIONE DEGLI AGRUMI

Un centro specializzato di moltiplicazione di agrumi in serra, tecnicamente denominato ?Screen-house?, è stato inaugurato, ieri pomeriggio, nella sede della Metapontum Agrobios alla presenza del presidente del Centro ricerche, Rocco Viglioglia, del dirigente del Servizio fitosanitario centrale del Mipaf (Ministero delle politiche agricole e forestali, Pasquale Mainolfi, di dirigenti del Dipartimento regionale agricoltura e dell?Alsia. Il vivaio di piante madri che fornirà piante certificate esenti dalle più pericolose virosi è il primo in Italia al coperto ed è stato realizzato grazie alla collaborazione tra Dipartimento agricoltura, Alsia, Agrobios e Covil (Consorzio vivaisti lucani). In occasione della cerimonia si è svolto un convegno sulla qualità e sulla certificazione delle produzioni vivaistiche agrumicole.

Il tema è quanto mai di stringente attualità in quanto recentemente è stata individuata in aree limitrofe alla Basilicata la Tristezza degli agrumi, pericolosa malattia che porta alla morte le piante. Nel dibattito sono state analizzate le problematiche fitosanitarie legate alla coltura. A questo proposito funzionari dell?Ufficio fitosanitario della Regione Basilicata hanno evidenziato che il mezzo più efficace per contenere le principali malattie, e in particolare la Tristezza degli agrumi, è l?adozione di materiale vivaistico certificato sottoposto a rigorosi controlli dal parte del Mipaf e delle strutture regionali. Dal punto di vista tecnico è stato sottolineato che, in Basilicata, a differenza della Sicilia, dove la Tristezza degli agrumi è oramai epidemica, non si è ancora verificato alcun caso positivo, pertanto l?uso di portinnesti come l?Arancio amaro resta valido insieme ai portinnesti del genere Citrange. Per quanto riguarda le azioni preventive, al fine di scongiurare la malattia, nei prossimi giorni i funzionari dell?Ufficio fitosanitario regionale incontreranno le Organizzazioni dei produttori, le organizzazioni professionali agricole e i vivaisti ai quali presenteranno il programma di attività che, tra l?altro, prevede controlli capillari per dare agli agricoltori la massima garanzia sulla qualità del materiale vivaistico e per tutelare le produzioni pregiate da pericolose avversità parassitarie. A tal fine saranno impiegati i quindici nuovi ispettori fitosanitari formati nell?ambito delle attività del Cifda (Centro interregionale formazione divulgatori agricoli) di Metaponto.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?