INTERVENTO DI BUBBICO SUL GOVERNO E LA GESTIONE DELL?ACQUA

?La Regione Basilicata non avrebbe mai potuto affrontare il tema del governo consapevole e condiviso delle risorse idriche senza il fondamentale apporto che l?Università di Basilicata ha saputo dare alle istituzioni in questi venti anni?. Lo ha detto il presidente della Regione, Filippo Bubbico, intervenendo all?incontro ?Acqua e territorio? organizzato dall?Associazione Idrotecnica lucana, da Wat-Met e dal Dipartimento di ingegneria e fisica dell?ambiente dell?Università di Basilicata con il patrocinio della Regione. ?Ad esempio ? ha aggiunto Bubbico ? l?accordo fra Puglia e Basilicata per la gestione delle risorse idriche è la risultanza della capacità del?Università di mettersi in relazione con le istituzioni territoriali. E lo dico non per atto di orgoglio regionale, ma perchè sono consapevole di questo dato grazie al fatto di aver potuto misurare, nel corso degli anni passati, l?ampiezza del sistema di relazioni che ruota intorno all?Università e, in particolare, alla facoltà di ingegneria. Abbiamo avuto la possibilità di misurare il contributo poliedrico che l?Università ha saputo dare, sia nella parte strategica sull?uso delle risorse idriche, sia nell?ambito delle modalità per misurare l?efficacia dei modelli gestionali, sia nella definizione delle tecnologie disponibili?.

Per Bubbico ?oggi possiamo partire da questi risultati per enfatizzare una potenzialità di cui abbiamo maggiore consapevolezza. Il rapporto fra Università e Acqua spa è assai importante, così come il rapporto con Acquedotto lucano incide in modo diretto su questi temi. Ora dobbiamo porci il problema di misurare la sostenibilità del sistema tariffario e le modalità più idonee a realizzare le condizioni di equilibrio finanziario all?interno delle tariffe definite dal governo di ambito, anche attraverso aggiornamenti. Stiamo agendo su questa strada al fine di mettere a valore non solo questa risorsa, ma anche tutto quello che vi ruota intorno nella consapevolezza che strutturare l?economia idrica significa sostenere la ricerca, i settori produttivi, i servizi, la capacità di diffondere le opportunità. L?avvio del servizio idrico integrato e di Acquedotto Lucano ci consente di realizzare bilanci economici e finanziari, ma anche bilanci ambientali ed energetici positivi. E non è un fatto marginale. L?Università, la facoltà di ingegneria e quella di agraria devono affrontare in modo ancora più appropriato il problema del risparmio idrico e per favorire l?uso consapevole dell?acqua. Se l?acqua esprime un fattore di costo che oggi non ha è forse perchè non viene misurata la quantità e non viene valorizzato il beneficio dell?acqua. Dall?uso della risorsa idrica si può sostenere la crescita economica in agricoltura. E?, insomma, importante far emergere il valore dell?acqua per determinare le condizioni di accesso per tutti al servizio. Occorre innovare i modelli organizzativi ed elevare il livello di partecipazione degli utenti. In questo modo si potranno far convergere i processi di sostenibilità ambientale con quelli di crescita economica?.

 


CONFERENZA REGIONALE DELLA SCUOLA: SECONDO INCONTRO A MATERA IL 12 MAGGIO

 

Si svolgerà a Matera il prossimo mercoledì 12 maggio 2004, presso l?Auditorium comunale in piazza Sedile, con inizio alle ore 9,30, il secondo incontro realizzato nell?ambito della Conferenza regionale della scuola di Basilicata avviata il 18 dicembre 2003. Organizzatore dell?evento il Dipartimento Formazione, lavoro, cultura, sport e politiche giovanili della Regione Basilicata. ?Lo scopo del nuovo incontro – spiegano i promotori ? è quello di raccogliere il punto di vista della scuola, delle forze sociali, dell?associazionismo professionale, dell?imprenditoria e e degli enti locali, focalizzato in particolare su alcuni temi che impegneranno la politica scolastica nella prospettiva delle riforme costituzionali e scolastiche in atto?.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?