?Alle radici del nulla/ riandai con passo sudato/ per sola ansia di raggiungermi/ ricongiungermi/ e per poi ritornare/ nello spazio possibile/ (in cui il sole mi guarda) slegata da me stessa (Radici di vento). E? una voce intensa, profonda, penetrante, quella che emerge dalla poesia di questa giovane autrice lucana alle sua prima esperienza editoriale con la pubblicazione ?Radici di vento?. Una scrittura piena, vigorosa e profonda che incatena e che incanta, il coraggio di mettere a nudo emozioni, drammi, solitudini, percorsi esistenziali di una generazione ancora alla ricerca di sentimenti e di valori, oltre il determinismo e la casualità.

La raccolta della Iannotti è un percorso di ricerca interiore che partendo da premesse filosofiche sintetizza quel ?male di vivere? montaliano in una sorta di fedeltà agli oggetti e alle presenze fisiche nel tentativo di trovare, capire il significato dei gesti e degli avvenimenti che accadono in lei e oltre di lei ?Corrente ascolto /divelta e reale/ i miei sentieri?? (Antitesi).

Ciò che l?autrice descrive è un?esperienza di vita che regge sull?eredità che si è ricevuto, sul ricordo e sulla memoria, nella consapevolezza che essi contengono semi vitali che continuano a germogliare e a generare pur trascinando con sè detriti pesanti e talvolta soffocanti. Ma non c?è gretta conservazione del passato, nè immobilismo, nè atteggiamento nostalgico. Aleggia nella raccolta l?energia e il fremito giovane della vita e della storia che continua ad andare avanti, a proiettarsi verso il futuro a dischiudere scenari sempre nuovi. Dapprima attraverso le ?uscite lente e incomprese?, il camminare ?malcelata?, il tremare come ?goccia incerta/ nell?incavo giallo di una foglia?, poi nella pienezza della ? luce oltre l?immenso di un portone? nel tentativo di scoprire qualche verità o varco utile all?uomo .?Orizzonti ?a volte brevi?, che ci pongono nell?icertezza, ma comunque orizzonti di ?mani sempre in viaggio?.

Nella poesia della Iannotti come direbbe il filosofo polacco Leszek Kolakowski vive e convive spirito di fedeltà e di novità. Essa è tutta tesa e protesa alla ricerca di quest?armonia di vita impercettibile, un conforto e un ordine sostenuto da ?simboli? che intervengono ad alimentare l?illusione di un possibile accordo. Ricerca di vita evocata significativamente già nel titolo del libro attraverso due elementi fortemente simbolici ?le radici? e ?il vento?.

Credo che l?originalità più alta della sua raccolta vada ricercata proprio in questa carica allusiva e simbolica della parola, nella capacità narrativa e di apertura del verso, spoglio da rime, facili assonanze o soluzioni, che forse a tratti avrebbero ammorbidito il ?passo? di un raccontare che si muove su un livello sintattico tagliente, incisivo, ma sempre consapevole e coerente, fatto di immagini originali e di intuizioni fulminee.

Un lavoro dunque tutto fortemente concentrato sulla razionalizzazione dell?esperienza, e tutto teso alla ricerca di questo difficile equilibrio ?percorro sentieri liberi/ restando avvinghiata ai piedi delle radici? affinché non ci si avvivi verso il realitivismo, la banalità e l?annientamento dei valori. Esperienza oggi non facile se non si vuole cadere nella gelida fissità o nella frenesia confusa. Una voce giovane e promettente quella di Maria Luigia Iannotti, fatta di sintesi estrema ma anche di espansione, che sotto il segno della poesia trasuda rigore creativo e amore per la vita.

Maria Luigia Iannotti, Radici di vento, Editrice Il Coscile, Castrovillari 2002, E. 5,00.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?