Basket: Il punto della Serie B2 _ girone D

Prosegue l?incredibile equilibrio nel girone D della serie B2: vedere dieci squadre ammassate in soli sei punti a lottare per un posto nei playoff non è una cosa tanto consueta. Ma soprattutto stupiscono gli altalenanti risultati delle singole squadre, capaci di grandi imprese e capaci nella giornata successiva di subire incredibili rovesci. Un esempio su tutti lo ha fornito domenica scorsa il Matera, subendo un?incredibile sconfitta ad Aprilia per 103-59, sconfitta che però non pregiudica assolutamente il cammino dei materani. Infatti la ?filosofia? seguita da quasi tutte le compagini del girone è quella della vittoria casalinga e della sconfitta esterna: per questo, nelle ultimissime giornate, diventerà importantissimo cogliere vittoria lontano dalle mura amiche, e specialmente sul campo delle dirette concorrenti, dato che il calendario presenta ancora tanti scontri al vertice.

Ad esempio domenica 14 si scontreranno Salerno e Levoni Potenza e le due siciliane Ribera e Catania: tutte e quattro le squadre sono a quota 26, e vincere vorrebbe dire agganciare il temibile Gragnano al secondo posto della graduatoria. Anche per questo, e soprattutto per il fatto che dovrà riposare nell?ultimo turno , domenica la Levoni Potenza va a caccia di punti pesantissimi sul parquet campano del PalaMatierno; vincere vorrebbe dire mettere un piede e mezzo nei playoff, e anche nella parte alta del tabellone. I biancorossi di coach Labate nelle prossime giornate al PalaRossellino (ancora inviolato dal 2 novembre, derby di andata…) attendono il Ribera, avversario diretto molto pericoloso, e il Maddaloni, che appare tagliato fuori dalla lotta. In trasferta invece dovranno recarsi in casa del Ruvo, altra squadra che non ha molte chance di agganciare il treno playoff.

Anche per quanto riguarda l?altra squadra lucana, la Bpmat Matera, il discorso promozione è ancora apertissimo. I biancoverdi allenati da Roberto Miriello sono stati molto altalenanti, a grandi vittorie hanno fatto seguire sconfitte clamorose in trasferta ( il già ricordato -44 di Aprilia e una sconfitta di larghe proporzioni a Sezze), ma in casa sono sempre pericolosissimi. Un dato statistico su tutti, oltre che una curiosità, fa riflettere: la Banca Popolare del Materano è la squadra con il migliore attacco (1940 punti realizzati), ma anche la peggior difesa, con lo stesso numero di punti subiti… Una delle sorprese più clamorose è certamente la capolista Aprilia, neopromossa che si sta comportando egregiamente sin dall?inizio del campionato, e che potrebbe dire la sua in chiave playoff.

L?impressione è che questo sia un campionato molto livellato, con tante buone squadre, ma senza uno ?squadrone? favorito per la promozione, quindi il salto di categoria verrà deciso nelle singole sfide, e sarà influenzato da episodi, dallo stato di forma dei giocatori: in generale è impossibile fare un pronostico. Volendo stilare un borsino dei pretendenti, si potrebbero indicare in fase ascendente Aprilia, Salerno e Gragnano, stabili le quotazioni di Potenza, Matera, Catania e Ribera, in calo quelle di Bari (che dopo un pesante ?30 a Potenza ha iniziato un lento declino) e Sezze. A sorpresa potrebbero inserirsi Ruvo e Maddaloni, che dovrebbero però cercare di trovare qualche colpo esterno.

Molto importante sarà inoltre il turno di riposo, che tra le squadre di testa deve essere osservato ancora da Potenza, Gragnano e Aprilia ; logico che queste tre squadre dovranno cercare di dare il massimo nei restanti incontri per contrastare le proprie antagoniste che avranno a disposizione una gara in più.

Volley: Sempre più vicina la meta promozione per la Pm Erreggi

di Monica Lapadula

pmerregi.jpg

Il sestetto caro al presidente Raffaele Gentile, domina sul gradino più alto della classifica con un bottino di ben cinquantuno punti e distacca di sei lunghezze la Collagenil Brindisi e il Mercatone Uno Arzano a pari merito a quota quarantaquattro. Le potentine allenate dal tecnico Giandomenico Dalù, continuano a mietere risultato e ad offrire bel gioco. Anche l?ultima gara disputata è stata ancora una volta una passeggiata, tre a zero il risultato finale, conseguito ai danni della già strapazzata Volley Skylo S.Pietro, squadra posizionata in quella zona che scotta della graduatoria di categoria. Nonostante il notevole o abissale, qual lo si voglia definire, distacco di punti tra le due compagini rosa, c?è da dire che le biancorosse sono state brave a non sottovalutare l?avversario di turno e, come consuetudine hanno espresso il massimo ed hanno tenuto sempre alta la concentrazione per tutta la durata della gara. Fattore importante, per evitare debacle, soprattutto a questo punto della stagione Volley di B1 2003/2004, giunta alla sua diciannovesima giornata. Sabato prossimo L?Erreggi sarà chiamata ad ulteriore prova di carattere al cospetto de La Contea di Modica, squadra ben organizzata e temibile in casa. Obiettivo vittoria, come sempre e, ancora una volta è richiesta massima concentrazione. Le avversarie dal canto loro, sicuramente cercheranno il riscatto dopo la sconfitta nell?ultima gara contro la Tecnoservice Siracusa. Tutto già pronto, dunque, per la ventesima giornata della stagione, solo poche ore per La Contea di Modica Pm Erreggi Potenza.

Classifica Volley B1

51 Pm Erreggi Volley Pz
44 Collagenil Br
44 Mercatone Uno Arzano
42 Erasmus Castelvetrano
38 Telecom assi Manzoni Br
36 Tecnoservice Siracusa
33 Mancini Iveco Ba
30 Frigorcarni Soverato Cz
26 La Contea di Modica Rg
19 As Taormina Celtic Me
17 Mummolo Trans. Cutro
11 Cent. Santulli Aversa
05 Volley Skylo S.Pietro Br
03 Pallavolo Palermo

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?