ELETTRODOTTO MATERA-S. SOFIA: L’11 MARZO INCONTRO A ROMA

Il Comitato “Scanziamo le Scorie-Roma” sosterrà la popolazione di Rapolla con un sit-in Giovedì 11 marzo, alle ore 11,00 presso la sede del Ministero delle Attività Produttive a Roma dove il sottosegretario Giovanni dell’Elce riceverà una delegazione lucana per discutere le problematiche relative alla realizzazione dell’Elettrodotto Matera-Santa Sofia a seguito delle recenti decisioni del governo e delle proteste suscitate in queste ore fra i cittadini.

Lo si è appreso al temine di un colloquio telefonico che il presidente della Regione Basilicata, Filippo Bubbico, ha avuto con il sottosegretario. Bubbico ha espresso la preoccupazione del Governo regionale per il clima di forte allarme sociale suscitato dalle recenti scelte del Governo, auspicando che al più presto possa riattivarsi un tavolo di confronto.

Dell’Elce ha accettato la proposta, indicendo la riunione dell’11 marzo alla quale Bubbico ha chiesto che partecipino anche i rappresentanti della Provincia di Potenza, delle Amministrazioni locali interessate e del Comitato dei cittadini.

Elettrodotto Matera Santa Sofia, al corteo di protesta anche il Comune di Matera

La Presidente del Consiglio comunale, Wanda Mazzei, guiderà una delegazione dell?Amministrazione comunale e dell?assemblea municipale che parteciperà, con il gonfalone della Città di Matera, allo sciopero generale organizzato per l?11 marzo da Cgil Cisl e Uil e dal Comune di Rapolla per protestare contro il tracciato individuato dal Governo per la costruzione dell?elettrodotto Matera-Santa Sofia e per sostenere la proposta di realizzare la grande variante, di difendere l?ambiente, la sicurezza e la salute dei cittadini e di modificare il decreto. La manifestazione inizierà alle 10 agli svincoli di Barile e Melfi Centro sulla superstrada Potenza ? Melfi.

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it