Mancano sei giornate al termine della regular season nel girone G della C1 e ancora nulla è stato deciso: tre squadre, di cui due lucane, lottano per il primo posto (importantissimo in chiave playoff per conquistare il fattore campo a proprio favore), mentre è vivissima la lotta per raggiungere un posto al sole nei playoff, e per evitare la pericolosissima lotteria degli spareggi-retrocessione.

Dicevamo delle squadre lucane: Info&Tel Melfi e TouchDown Bernalda sono due delle squadre favorite per la vittoria finale che assegna un posto in B2, ma arrivano a questa volata finale con animi diversi. La squadra melfitana era partita alla grandissima, la sua sembrava una marcia inarrestabile verso la categoria superiore, e a gennaio, con l?arrivo del play Corvino, giocatore di gran classe e con tanti punti nelle mani, molti si erano convinti che il team gialloverde avesse fatto un passo in più verso la promozione. A rafforzare questa ipotesi arrivò anche la prestigiosa qualificazione per le final four della Coppa di Lega di categoria(che si svolgeranno ai primi di aprile).Poi però qualcosa si è inceppato, e l?Info&Tel è stata raggiunta in vetta dai pugliesi dell?Ostuni, e recentemente è stata insidiata anche dal TouchDown Bernalda, che invece non era partito al meglio, ma ora, nonostante alcuni infortuni( di cui uno occorso a Gaston Rossi Pose a dir poco rocambolesco…) si è riportato prepotentemente sotto, e punta senza mezzi termini al salto di categoria. La squadra jonica ha comunque un organico di ottimo livello, con giocatori di categoria superiore, quale sicuramente è la guardia Angelo De Leonardis, già visto a Potenza in maglia Levoni, e può contare sempre sull?apporto dei suoi tifosi, numerosissimi al PalaCampagna, ma anche in trasferta.

Infine spendiamo qualche parola anche per il Team Basket Potenza, che si sta comportando davvero bene: i potentini sono stati costretti a ridimensionare le proprie ambizioni di inizio stagione, complici problemi di tesseramento che hanno costretto la dirigenza a cedere Ned Gusic( giocatore che avrebbe sicuramente fatto la differenza), e un serio infortunio a Cristian Villani, giocatore su cui coach Zecevic contava molto. Ma i biancorossi, grazie alle ottime prestazioni del resto del gruppo, del sorprendente Marino, dello straordinario Landi, e col nuovo arrivo Sardano, sono incredibilmente in lotta per conquistare l?accesso ai playoff: sarebbe davvero un bel premio per Palazzo e compagni, che hanno saputo combattere le avversità.Naturalmente il Team Basket non ha ambizioni esagerate, ma la speranza di tutti gli appassionati lucani della palla a spicchi è quella di vedere tutte e tre le squadre lottare fino alla fine per la vittoria finale, e per il salto di categoria.

Passiamo ora al campionato di C2: nel girone campano è infatti impegnata la Pisani Lepore Potenza: è appena terminata la regular season, e ora i potentini guidati in panchina dalla coppia Quaiattini-Loscalzo dovranno giocarsi la salvezza negli spareggi play-out di fine stagione.

La salvezza non è un miraggio , perchè la squadra bianconera ha mostrato davvero tanta grinta, e ha dato filo da torcere a squadre ben più blasonate, e avrebbe potuto ottenere una posizione più dignitosa se avesse avuto un rendimento migliore in trasferta.
Padulosi e compagni n on sono chiamati certo ad una ?Missione impossibile?, ma dovranno disputare questi spareggi con la massima concentrazione per non incappare in pericolose sorprese.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?