Verrà presentato a Prato, in prima nazionale, presso i locali del Caffè al Teatro, punto di incontro fra artisti e scrittori, il 2 marzo 2004 il libro di Carlos e Carmine Marotta “Casa Confiança”. Un libro di notevole importanza storica per la città di Jequiè e per lo Stato di Bahia in Brasile

E? finalmente stato pubblicato il Libro ?Casa Confiança:’Trecchina-Jequiè un ponte di ricordi sull?Oceano” che ha come sottotitolo “Storia della fondazione di Jequiè (Brasile) e del suo sviluppo commerciale ed agricolo”.

Il volume ha due autori di eccezione: Carmine e Carmine Marotta (nonno e nipote entrambi con lo stesso nome). Il nonno, pioniere in terra Brasiliana (vi arrivò nel 1885 all?età di 14 anni), racconta le vicissitudini dei primi anni in Brasile, dalla prima fazenda aziendale (appunto “Casa Confiança”) allo sviluppo commerciale dell?intera area di Jequiè (attualmente 200.000 abitanti) nell?entroterra di Salvador nello Stato di Bahia. Carmine, il nipote, già autore di numerosi libri editi dalla casa editrice il Coscile (guide speleologiche e turistiche) e dalla Regione Basilicata (grotte ed aree Carsiche della Basilicata), ha raccolto e selezionato documenti storici, foto e un racconto del nonno per aggiungere alla storia di Jequiè i primi 20 anni (quelli della fine del secolo ?800), anni non del tutto conosciuti in una maniera così dettagliata. Nel libro vengono riportati fatti, nomi, personaggi, fotografie (ve ne sono ben 102) di coloro che diedero vita alla prima comunità locale sulle rive del Rio das Contas, quello stesso fiume che dopo pochi anni distrusse tutto con una grande inondazione costringendo la comunità locale a nuovi duri sacrifici. Ma la voglia di fare era tanta ed in pochissimo tempo tutto fu ricostruito e con maggiore entusiasmo la comunità trecchinese riorganizzo quella struttura commerciale che era stata l?asse portante dei primi decenni di vita di Jequiè: Casa Confiança ancora una volta era al centro di tutta l?economia locale.

Marotta, Niella e Rotondano avevano creato dal nulla una società basata sul reciproco rispetto e su un nuovo modo di vedere il commercio, così innovativo che ebbe uno strepitoso successo. Ancora oggi nelle università Brasiliane si parla di tale sistema commerciale. Carlos Marotta (il nonno) nella sua relazione parla e descrive dettagliatamente questo modo di ?fare azienda? di creare lavoro e sicurezza finanziaria, Il libro, scritto anche con la collaborazione di un giornalista di origine italiane (Eduardo Sarno) che ha curato tutti i contatti e le conferme storiche in Brasile, è atteso con impazienza nell?ambiente letterario e storico Brasiliano tanto che dal momento in cui Carmine Marotta ha iniziato le sue ricerche per redigere questo importante testo storico sono arrivate subito i patrocini sia dal Sindaco di Jequiè che dal Segretariato culturale dello Stato di Bahia (il ministero della cultura dello Stato di Bahia).

Riconoscimenti, questi, che sono stati conferiti a Marotta per la peculiarità del lavoro svolto. Ancora patrocini sono giunti dall?Amministrazione provinciale di Potenza, dal Comune di Trecchina e dalla sede di Lagonegro dei Lyons Club. Ancora dal Brasile il patrocinio dall?Associazione Casa d?Italia di Bahia.

Il libro, comunque, è il primo di tre volumi che si completeranno a vicenda, infatti sono già in lavorazione un volume che riporterà tutti gli aspetti economici con documenti storici e statistiche dell?epoca (metterà in evidenza l?organizzazione socio economica di Jequié) ed un altro che avrà come titolo ?Caro compare…storia di 50 anni di Trecchina scritta dai trecchinesi? e riporterà lettere, cartoline e documenti vari inviati a Carlos Marotta in Brasile nei suoi 54 anni di permanenza in Jequiè. Il libro, in Italiano e Portoghese, verrà ufficialmente presentato oltre che in Italia anche in Jequiè ed in Salvador nelle prossime settimane.

Per ulteriori informazioni, per parlare con l?autore e per ricevere il libro direttamente a casa vostra contattare:

Carmine Marotta
e-mail: marotta@casaconfianca.org
cell: 338/5973541

Di seguito la traduzione del presente articolo in portoghese, per i tanti immigrati che ci seguono affettuosamente

Está sendo lançado o livro ?Casa Confiança: Trecchina?Jequié, uma ponte de recordações sobre o Oceano? que tem como sub-título ?história da fundação de Jequié ( Brasil) e do seu desenvolvimento comercial e agrícola? O livro, editado em italiano e português, será oficialmente lançado em Jequié e Salvador nas próximas semanas.

O volume, editado na Itália, tem dois autores: Carmine e Carmine Marotta (avô e neto ambos com o mesmo nome). O avô, pioneiro na terra brasileira (chegou em 1885 aos 14 anos de idade), conta as vicissitudes dos primeiros anos no Brasil, do primeiro comércio (denominado Casa Confiança) ao desenvolvimento comercial da região de Jequié, no interior do Estado da Bahia. Carmine, o neto, autor de numerosos livros publicados pela editora ?Il Coscile?, (?Guia Speleológico e Turístico?) e da Região Basilicata (?Grutas e Área ?Carsiche? da Basilicata?), selecionou documentos históricos, fotos e um relato do avô para acrescentar história de Jequié os primeiros vinte anos (final de 1800), anos não totalmente conhecidos de uma maneira tão detalhada. No livro estão relatados fatos, nomes, personagens, fotografias (cerca de 102) daqueles que deram vida à primeira comunidade na margem do Rio das Contas, este mesmo rio que alguns anos depois destruiu tudo com uma grande inundação, obrigando esta comunidade a novos e duros sacrifícios. Mas a vontade de fazer era tanta que em pouquissimo tempo tudo foi reconstruido, e com o maior entusiasmo a comunidade trequinense reorganizou a estrutura comercial que foi o eixo dos primeiros decênios da vida de Jequié: Casa Confiança, mais uma vez era o centro de toda a economia local.

Marotta, Niella e Rotondano criaram do nada uma sociedade baseada no respeito recíproco e sobre um novo modo de ver o comércio, de tal novidade que teve um estrepitoso sucesso. Carmine Marotta (o avô) no seu relato descreve detalhadamente este modo de ?fazer comércio?, de criar trabalho e segurança financeira. O livro, escrito também com a colaboração de um historiador de origem italiana (Eduardo Sarno), que organizou todas as referências e as notas históricas no Brasil, é aguardado com impaciência no ambiente literário e histórico brasileiro. No momento em que Carmine Marotta iniciou sua pesquisa para editar este importante texto histórico, recebeu o patrocínio do Prefeito de Jequié e da Secretaria de Cultura do Estado da Bahia. Reconhecimentos que foram conferidos a Marotta pela peculiaridade do trabalho desenvolvido. Recebeu ainda patrocínios da Administração Provincial de Potenza, da Prefeitura de Trecchina e do Lyons Club de Lagonegro. E do Brasil o patrocínio da Associação Casa da Itália da Bahia. O livro, entretanto, é o primeiro de três volumes, que se completarão. De fato já está em elaboração um volume que fará o relato de todos os aspectos economicos, com documentos históricos e estatísticos da época (colocará em evidencia a organização sócio-econômica de Jequié. O terceiro terá como título ?Caro Compadre…estória de 50 anos de Trecchina escrita por trequineses?, transcreverá cartas, cartões e diversos documentos enviados a Carlos Marotta no Brasil, durante os seus 54 anos de permanência em Jequié.

Para maiores informações contatar:

e-mail: marotta@casaconfianca.org
tel: (71) 249-0341

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?