“Pensare globalmente, agire localmente”. L’impegno concreto della Comunità Montana Lagonegrese per lo sviluppo sostenibile del territorio.

In questi giorni a Johannesburg si svolge, tra mille polemiche, il vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile: uno spazio  di discussione volto a verificare quanto è stato fatto e quanto ancora i Paesi dell’intero Pianeta si impegnano ad attuare per il prossimo futuro, a 10 anni dalla Conferenza di Rio de Janeiro. Vogliamo ricordare, perché coinvolge direttamente il nostro territorio che, in quella occasione, si stilò un documento – l’Agenda 21  – quale piano globale delle politiche di sostenibilità per il 21mo secolo da attuare in tutti i Paesi; Agenda 21 è stata concepita per essere uno strumento in grado di integrare la protezione dell’ambiente con lo sviluppo socio-economico dei popoli. Alla luce di tale documento anche la definizione di sviluppo sostenibile, applicato ad ogni realtà locale, diventa forse, più comprensibile: esso è infatti quello sviluppo che soddisfa i bisogni delle attuali generazioni senza compromettere la possibilità, per quelle future, di soddisfare i propri. Queste, in sintesi, le finalità del progetto “COM.E.T.A.” – COMunità, Educazione, Territorio, Ambiente – che è l’applicazione dell’Agenda 21 al territorio del lagonegrese. La Comunità Montana, lo ricordiamo, ha attivato questo processo ormai da 8 mesi, grazie ad un co-finanziamento del Ministero dell’Ambiente coinvolgendo nelle attività tutti i Comuni ricadenti nell’area e numerosi attori presenti sul territorio. Adottare l’Agenda21 vuol dire per l’Ente montano,  rispondere ed impegnarsi a realizzare lo sviluppo armonico di questo territorio attraverso azioni di sensibilizzazione sui temi socio-ambientali e l’adozione di un Piano d’Azione Locale – documento che conterrà progetti, soggetti  e strumenti finanziari – che sarà costruito dai portatori di interesse del territorio stesso ( amministratori, esperti, associazioni e residenti, formatori e comunicatori). Non solo impegni teorici ma soluzioni concrete sotto il segno  della partecipazione dei cittadini e delle vocazioni insite nei nostri luoghi.

Aver attivato il processo di Agenda 21 Locale significa, per la Comunità Montana Lagonegrese, collocarsi in uno scenario ben più ampio, nazionale ed internazionale, in cui si muovono già da tempo Paesi, territori e città, verso quello sviluppo socio-culturale che determina, grazie alla partecipazione, una crescita economica compatibile con i reali interessi di una comunità. A tale proposito ricordiamo che l’Ente ha attivato un sito web dedicato al progetto (www.lagonegrese21.it) con un Forum di discussione; per chi invece preferisce dialogare ed ottenere informazioni e materiali sono a disposizione, in ogni Comune i referenti del progetto; è inoltre attivo un numero verde ( 800-240433) per le informazioni veloci. Rinnoviamo dunque l’invito a tutti i cittadini della Comunità Montana Lagonegrese di contribuire, attraverso le loro proposte, al buon esito di COM.E.T.A., perché “pensare globalmente ed agire localmente” non rimanga solo uno slogan ma si trasformi in comportamento quotidiano degli uomini del 21mo secolo.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?