Sarà per la presenza delle essenze particolari del Parco del Pollino che da qualche anno la passione per l’antica arte del Bonsai ha rapito il cuore di molti lucani abitanti dei comuni del Parco.

Così nella mostra di artigianato e collezionismo , organizzata dalla Pro Loco di Castelluccio Inferiore nello scenario del chiostro del convento di S.Antonio , e conclusasi lo scorso 6 agosto ,sono comparsi tra gli altri espositori alcuni appasssionati di botanica che hanno realizzato esemplari di essenze locali , in particolare ulivi e frassini usando l’antica tecnica giapponese del Bonsai.
Certo mancava l’esposizione di un bel Pino Loricato , nella sua manifestazione sofferta di patriarca abbarbicato alle rocce del Dolcedorme, un po’ per il rispetto che è doveroso verso le giovani piante da prelevare , un po per la difficoltà di coltivazione ” in cattività ” della specie a basse quote .

Hanno fatto comunque bella mostra un ulivo di oltre cento anni , che rappresenta nella sua sofferta staticità la tenacia di una popolazione in continua lotta per la “sopravvivenza” e numerose essenze da frutta come fichi nostrani, peri , meli e melograni.
La mostra ha rappresentato anche un momento di confronto per i giovani artigiani che si affacciano al mondo dell’imprenditoria riscoprendo antichi mestieri come l’abile ceramista Nardulli di Laino Borgo, il ferro battuto della coppia Marra di Castelluccio, i ricami delle bravissime signore Mangano, Cersosimo, Fittipaldi e Papagni ed ancora lavorazioni in pietra di Barletta, realizzazioni artistiche in legno vetro e stoffa della famiglia Bellavita – Iacuzio, i mobili d’epoca di Angelo Iacuzio, i corredi realizzati a mano con abile maestria della ditta Scardino Gioia il tutto condito da assaggi di gastronomia della Valle del Lao e ottimo vino della cantina Nardulli.
La manifestazione ha messo in luce le nuove tendenze dell’artigianato artistico del Parco del Pollino oltre la semplice realizzazione di manufatti ma che è alla ricerca di nuovi stimoli creativi che siano significativi per una realtà Europea aperta al resto del mondo.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?