Cosa sono le “ucronie” e cosa significa scrivere “ucronie”? Ne hanno discusso, nel Teatro Stabile di Potenza, Enrico Passaro, Mario Farneti e Pierfrancesco Prosperi con Gianfranco De Turris.

Dopo e oltre la storia ufficiale, c’è la storia fatta con i se, quella che non è mai esistita, quella che si inventa, quella che parte da un momento storico e ne stravolge gli sviluppi o meglio li reinventa, come se quelli reali non fossero mai accaduti. Ma le ucronie non sono solo le fantastorie che nascono dalla reinvenzione della storia ufficiale, sono anche quelle che ognuno di noi prova ad inventarsi  quando si chiede che cosa sarebbe potuto succedere nella propria vita se ad un certo punto invece di una scelta se ne fosse compiuta un’altra, se non si fosse mai incontrata una persona o non si fosse mai andati in una luogo…

Scrivere di ucronie, certo è un’altra cosa, è anzi forse più scientifico della storia stessa, perché richiede una preparazione sulla storia “vera”, sulla filosofia, sulla società prima di inventarsi come stravolgerli. E soprattutto richiede la curiosità e la capacità di “osare” e di scrivere la storia con i se, sfidando la diffidenza di chi si occupa di Storia, cercando adepti alla Fanta-Storia.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?