La manifestazione del Bookmark è giunta alla sua quarta edizione, quindi ci è sembrato opportuno esordire nell’intervista chiedendo a Michele Franzese, presidente dell’Associazione Studenti Università Domani, se sono state apportate modifiche di rilievo rispetto alle edizioni precedenti, con particolare riferimento a quella dell’anno scorso.
“La manifestazione dell’anno scorso ha riscosso un inatteso successo di pubblico, grazie anche agli appuntamenti previsti con gli autori presenti, alcuni dei quali erano di grande richiamo. Gli obiettivi per ottenere maggiori riscontri durante l’edizione che prende avvio oggi saranno conseguibili riuscendo a destare maggiore interesse da parte della stampa; è nostro auspicio attrarre l’attenzione dell’intero Mezzogiorno e sollevare un’eco anche a livello nazionale”.

In merito alla risposta che si attende dalla città, il nostro intervistato ci ha ribadito che
La cittadinanza ha risposto progressivamente sempre meglio rispetto alle aspettative, incrementando di anno in anno le presenze; lo svolgimento di alcuni incontri con gli autori in Piazza Prefettura favoriranno sicuramente una partecipazione massiccia, soprattutto durante alcuni appuntamenti come quello con Tonio Cartonio della Melevisione (sono pervenute 700 prenotazioni)”.

Gli abbiamo sottoposto una domanda inerente alle maggiori difficoltà organizzative riscontrate e, abbastanza prevedibilmente, ha risposto che
“La pole position spetta senza dubbio al reperimento di soldi, contattando sponsor ed Enti locali e adeguandosi alle trafile da seguire, con annessi tempi di attesa; al 2° posto si possono collocare i disagi dovuti alla logistica, ma, grazie all’efficiente staff organizzativo e al lavoro di gruppo messo subito in opera, speriamo di riuscire a gestire nel migliore dei modi tutto l’impianto”.

Come ultima questione su cui ottenere delucidazioni, ci siamo indirizzati verso i numeri della manifestazione, che annovera 110 scrittori e 25 artisti, informandoci riguardo i criteri di selezione dei partecipanti da invitare.
“C’è un Comitato scientifico appositamente costituito per effettuare le scelte, attenendosi alle recenti pubblicazioni di autori considerati di un certo rilievo e rispettando il filo conduttore tematico in cui si articola l’attuale edizione. Presso il Museo Provinciale saranno allestite esposizioni di artisti molto innovativi, avranno luogo rappresentazioni teatrali ed esibizioni di danza, tutto ispirato all’arte performativa”.

Infine abbiamo esaminato il panorama delle presenze di autori locali, chiedendo a Franzese quanto spazio è stato loro destinato nel carnet della manifestazione.
“Domanda interessante! Ad artisti e scrittori emergenti (circa 15) sono stati destinati 3 incontri tematici sulla letteratura del futuro, in modo che vengano supportati mediante presentazioni ed interventi di personaggi più autorevoli e già affermati nel panorama letterario”.

Abbiamo sollevato un interrogativo in merito alla presenza di autori lucani e la sua risposta ha confermato che la loro presenza non viene considerata da valorizzare maggiormente rispetto a quella degli altri convocati, soprattutto in un contesto che mira a qualificarsi come evento importante a livello nazionale e a non restare confinato nella realtà locale…

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?