Calendario pieno di appuntamenti religiosi quello della prima decade di maggio a Miglionico.

Il giorno due si ricorda il Servo di Dio Padre Eufemio, francescano osservante morto in concetto di santità nel 1648 e per il quale è in piedi un processo di beatificazione. Recuperatene le sacre spoglie dal Convento di San Francesco in Miglionico nell’agosto del 1999, trova degnamente e temporaneamente riposo nella chiesa matrice del paese; oltre alla Santa Messa, in serata saranno impartite le Cresime  alla presenza del Vescovo di Matera Mons. Ciliberti.

Il giorno tre solenne processione della sacra immagine del Crocifisso per il centro storico. Statua legata al francescano sunnominato che la commissionò, si invoca in special modo per augurarsi una maggiore frequenza di rovesci nel periodo stagionale. La scultura, una delle più preziose opere lignee dell’intera Lucania, è creazione di un’altro francescano palermitano, Padre Umile da Petralia, che scolpì circa quaranta crocifissi tra Sicilia, Calabria e Basilicata. Questo di Miglionico fu incoronato in Matera, sull’altare papale, dallo stesso pontefice Giovanni Paolo II° in occasione della sua visita in Basilicata nel 1991. Come ogni anno sarà grande il concorso del popolo e dei forestieri che potranno assistere inoltre, a fine serata, agli spettacolari fuochi d’artificio.

Il giorno otto con la prima celebrazione del culto di San Teodoro martire, la cui statua in cartapesta, nella Collegiata del piccolo paese, recentemente restaurata e di artistica fattura, raccoglie le sacre spoglie del Santo tra cui, in una teca vitrea, come recita un cartiglio, i denti molari del soldato romano.

Tre occasioni in più per visitare il ricco centro storico!

 

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it