Le attività commerciali del Centro storico potranno potranno presto migliorare il loro aspetto esteriore.

La Giunta Comunale di Potenza ha approvato il bando per l’ottenimento di contributi per la riqualificazione delle attività commerciali e turistiche nel Centro Storico.

Questa parte della città – ha detto l’Assessore al Commercio Pietro Campagna- nonostante abbia perso il carattere fortemente direzionale svolto fino a qualche anno addietro, mantiene tuttora la più alta concentrazione di attività terziarie e produttive presenti in ambito comunale (circa il 35% del totale degli esercizi).
La situazione
-ha aggiunto l’assessore all’Urbanistica Michele Graziadei- rende pertanto necessari interventi finalizzati a sostenere la riqualificazione dell’apparato commerciale e ricettivo di una zona urbana tra le più significative a livello regionale. Il Centro storico del Comune di Potenza è stato infatti individuato, insieme ai Comuni di Matera, Maratea e Bernalda, dalla Regione Basilicata, quale ambito dotato di particolari emergenze storico-ambientali e come bacino di potenziale richiamo turistico.

La Regione Basilicata ha approvato due programmi attuativi ai sensi di delibere  CIPE del 1996 e del 1998,il primo prevede un finanziamento pubblico di 700 milioni di lire ed una quota di cofinanziamento privato di 300 milioni di lire e intende perseguire i seguenti obiettivi:

  • riqualificazione e riutilizzazione del sistema distributivo e ricettivo nei contesti urbani e rurali soggetti a fenomeni di degrado economico;
  • riqualificazione delle attività turistiche di assistenza ed informazione nel Centro storico e nelle aree rurali;
  • riqualificazione degli immobili con particolare riferimento al ripristino delle facciate, all’adeguamento delle vetrine e delle insegne;
  • all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Potranno accedere al bando  imprese singole, commerciali e turistiche, imprese singole commerciali e turistiche temporaneamente associate per la realizzazione di un progetto comune. Sono ammissibili  alle agevolazioni gli interventi cui non sia stato dato inizio  in data antecedente a quella di presentazione della domanda di contributo, per la riqualificazione degli esercizi mediante: il ripristino delle facciate esterne, delle vetrine e delle insegne; l’abbattimento delle barriere architettoniche; le sistemazioni esterne con elementi di arredo. Le agevolazioni concedibili consistono in un contributo nella misura  massima del 70% della spesa ritenuta ammissibile e comunque non superiore a Euro 5.164,57. Le domande dovranno essere redatte in bollo utilizzando apposito modulo disponibile presso il Comune di Potenza, Unità di Direzione Qualità Urbana Centro Storico, entro sessanta giorni  dalla data di pubblicazione del bando (sarà fatto nei prossimi giorni), a mezzo posta raccomandata.

I criteri di attribuzione dei punteggi per la formulazione della graduatoria, espressi in centesimi, riguarderanno l’ubicazione degli interventi, la qualità progettuale, l’associazione di imprese, la quota di cofinanziamento. Le zone che potranno essere interessate dal contributo saranno: Piazza Pignatari, Piazza Sedile, Piazza Duca della Verdura,  Porta S.Lucia, Porta S.Giovanni, Porta Salza, Porta S.Gerardo, via Pretoria, piazza M.Pagano, altre zone e vie del Centro Storico

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?