Riprende la stagione teatrale di prosa per il 2002 al CineTeatro Columbia di Francavilla Sul Sinni.

L’attore lucano Ulderico Pesce ha aperto il sipario della rassegna con l’anteprima del suo nuovo lavoro teatrale “Levi Carlo Graziadio” (fasc. 756/4, 15 luglio 1935), uno spettacolo ideato dallo stesso attore-regista con la collaborazione dello scrittore e giornalista Giovanni Russo.
Uno studio realizzato ad Aliano e Grassano l’estate scorsa, nel progetto promosso e ideato dall’Associazione Basilicata Spettacolo.

Il testo è una rappresentazione dei viaggi di Don Carlo Levi in Basilicata dopo il confino e un tuffo magico e poetico nella storia della nostra terra lucana che l’attore rivellese riesce sempre a ricreare con estrema originalità, immediatezza e maestria professionale.
Il Cristo si è fermato ad Eboli fa da spunto, ma lo spettacolo non si ferma al 1935, bensì percorre attraverso la narrazione del barbiere flautista (U. Pesce) gli amori, le battaglie politiche, i rapporti con gli amici del medico torinese, con l’obiettivo di cogliere l’evoluzione sia di Levi sia della terra lucana. Le tele del confino, riprodotte a grandezza reale dall’artista Franco Artese, fanno da sfondo a tutto lo spettacolo, basato su una estrema semplicità ed essenzialità scenografica.Ad affiancare Ulderico Pesce sul palcoscenico la bravissima Maria Letizia Gorga nei panni dell’amante Paola Olivetti e l’attrice lagonegrese Eva Immediato interprete di Linuccia Saba e moglie dello scrittore Carlo Levi. Applausi e tante presenze per uno spettacolo ironico, poetico e amaro al tempo stesso.
Apprezzabile la scelta tematica ancorata sulla scia dei Contadini del Sud all’approfondimento e alla divulgazione della cultura lucana nel mondo, alla denuncia dei soprusi e ai sentimenti di solidarietà umana e sociale verso le classi più deboli.

Dopo l’apertura di Ulderico Pesce, gli altri spettacoli in calendario saranno: Nessuno e perfetto di Andrea Roncato (29 gennaio), 2001 Odissea nell’Ospizio di Carlo Crocco (15 febbraio), Gli imprevisti temporali d’estate di Corynne Clery e Franco Castellano (27 febbraio), Pericolose avventure di Pulcinella Petito con Lello Serao (6 marzo), The Collection di H. Pinter (12 marzo), Magazzini di Fine Millennio di Peppe Barra e Lino Cannavacciuolo. Tutte le manifestazioni in cartelone sono patrocinate dall’Associazione Basilicata Spettacolo, dal Comune di Francavilla sul Sinni, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Basilicata.

0 Comments

Leave a reply

associazione - progetto - collabora - identificati - note legali - privacy - contatti

Associazione Lucanianet.it c/o Broxlab Business Center | P.zza V. Emanuele II, 10 | 85100 Potenza tel.+39 0971.1931154 | fax +39 0971.37529 | Centralino Broxlab +39 0971.1930803 | ­www.lucanianet.it | info@lucanianet.it Testata Giornalistica registrata al tribunale di Potenza n° 302 del 19/12/2002 | ­C.F. 96037550769 Invia un tuo contributo tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN : IT 31 E 08784 04200 010000020080

Log in with your credentials

Forgot your details?