Legambiente lancia un appello a tutti coloro che si apprestano a trascorrere la loro estate al mare. Questo il decalogo dell’eco-bagnate, con i consigli e le norme per rispettare l’ecosistema:
1) Non usate le spiagge come deposito dei rifiuti;
2) Non gettate sacchetti di plastica i mare e sulla spiaggia;
3) Se scoprite uno scarico abusivo in mare, segnalatelo subito alla Capitaneria di Porto più vicina oppure al numero verde del NOE – 800253608;
4) Anche gettare un mozzicone di sigaretta rappresenta un danno per l’ecosistema marino. Una sola cicca inquina un metro cubo di acqua;
5) Evitare di raccolgiere stelle marine, coralli, molluschi bivalve, cavallucci marini. Quando è possibile cercate di convincere i pescatori dilettanti a rigettare in mare pesci di piccola taglia;
6) Rispettare il divieto di navigazione a motore entro i 300 metri dalle coste sabbiose e 150 metri dalle scogliere;
7) Evitare schiamazzi eccessivi sulla spiaggia o in mare;
8) Quando trovate spiagge rese inaccessibili per la presenza di abitazioni o terreni privati, informate la più vicina Capitaneria di Porto: la legge prevede il libero accesso per tutti al litorale;
9) Se fate la doccia in spiaggia o in barca evitate l’uso di shampoo e bagnoschiuma;
10) Durante la navigazione prestate attenzione alle boe di segnalazione dei subacquei.

(articolo tratto da Liberazione del 17 giugno 2001)

0 Comments

Leave a reply

©2024 Associazione Promozione Sociale Lucanianet.it - Discesa San Gerardo 23/25 85100 Potenza CF 96037550769 info@lucanianet.it